Pasta fresca fatta in casa a Ricette all’italiana con Anna Moroni

Che buona la pasta fresca fatta in casa e Anna Moroni a Ricette all’italiana oggi 19 giugno 2020 ha mostrato come si fa. Tagliatelle, tagliolini, quadrucci, farfalle e tanta altra pasta fresca. La ricetta di Anna Moroni è sempre la stessa e insegna ad Annalisa Mandolini come si fa la pasta all’uovo. In poco tempo è tutto pronto, anche il sugo per condire le tagliatelle. Niente di più semplice, Anna Moroni usa il mattarello per tirare la sfoglia e taglia tutto con il coltello e con la rotella. Non perdete questa e le altre Ricette all’italiana di Anna Moroni e poi potremo davvero cucinare di tutto per la famiglia e gli amici. 

RICETTE ALL’ITALIANA – ANNA MORONI MOSTRA COME SI FA LA PASTA FRESCA

Ingredienti: 400 g di farina e 4 uova

Per la salsa: 600 g di passata di pomodoro, olio di oliva, sale, pepe e basilico

Preparazione: iniziamo dal sugo e nella pentola grande o una padella larga versiamo un po’ di olio, il basilico fresco, lo spicchio di aglio, facciamo soffriggere un po’ e aggiungiamo la passata di pomodoro, aggiungiamo sale e pepe e mescoliamo. Facciamo cuocere scoperto e a fine cottura aggiungiamo altro basilico fresco.

Passiamo all’impasto e Anna Moroni suggerisce un uovo intero per ogni 100 grammi. Versiamo la farina sul piano di lavoro e creiamo la classica fontana, è bene utilizzare farina 0 con la semola di grano duro. In una ciotola rompiamo le uova e aggiungiamo un goccino di olio, battiamo e versiamo al centro della farina, iniziamo a inserire con la forchetta la farina impastando. Adesso possiamo iniziare a lavorare con le mani, sempre inserendo la farina. Otteniamo il panetto e un composto omogeneo e liscio. Lasciamo riposare il panetto per mezz’ora e dividiamo a metà.

Schiacciamo il panetto con l’aiuto di un filo di farina, con il mattarello otteniamo la sfoglia, ma sarebbe molto più semplice utilizzare la nonna papera; Anna Moroni però vuole un cerchio di pasta, un cerchio grande. Pieghiamo il cerchio da un lato e dall’altro e così otteniamo un rettangolo lungo, tagliamo le tagliatelle tutte dello stesso spessore. Apriamo le tagliatelle e le possiamo cuocere in acqua bollente e salata. Possiamo fare i taglioni, sono ben più stretti. Possiamo tagliare i quadrucci per il brodo. Possiamo fare le farfalle basta tagliare dei rettangolini che pizzichiamo al centro. 
Scoliamo la pasta e versiamo nella padella con il sugo, facciamo saltare e serviamo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.