La ricetta di Giusina in cucina, gli anelletti al forno con un ragù favoloso


Gusto e tradizione palermitana con Giusina in cucina e la ricetta degli anelletti al forno è il primo piatto siciliano che non possiamo perdere. E’ una classica ricetta palermitana, è la pasta al forno che si prepara con gli anelletti. Proseguono così su Real Time e Food Network le ricette e in questo periodo ci sono i piatti di Giusy Battaglia, meravigliosa siciliana in cucina. La regola degli anelletti è che non si mangiano mai con una semplice cottura in acqua ma vanno sempre messi anche in forno. La ricetta di Giusina in cucina che vi suggeriamo è una vera golosità, gli anelletti al forno con melanzane, salame, prosciutto cotto, uova sode, formaggio e pomodoro sono davvero da non perdere, una ricetta classica palermitana golosissima. 

RICETTE DI GIUSINA IN CUCINA 

Ingredienti – Per il ragù 1 pezzetto di sedano, 1 cipolla, 150 g di piselli, 600 g di carne trita, 200 g di estratto di pomodoro, 700 g di passata di pomodoro, 1 bicchiere di vino 

Per il condimento: 200 g di salame e prosciutto, 200 g di caciocavallo, 3 uova sode, 1 melanzana, parmigiano, sale e pepe

Preparazione: cuociamo gli anelletti in acqua bollente e salata ma non portiamo a cottura completa, scoliamo ben prima, finiranno di cuocere in forno. La cottura in acqua sarà di più di 10 minuti.

Nella pentola facciamo il classico soffritto con sedano, carota e cipolla tritati, aggiungiamo solo dopo la carne trita e facciamo rosolare, saliamo e poi uniamo i pisellini, vanno benissimo quelli surgelati. Mescoliamo e aggiungiamo l’estratto di pomodoro. Aggiungiamo anche il pomodoro, saliamo, aggiungiamo un pochino di acqua e facciamo cuocere più di 1 ora, più si asciuga e meglio è, dobbiamo ottenere un ragù asciutto.

Mettiamo sotto sale grosso la melanzana a tocchetti per circa 40 minuti. Poi friggiamo le melanzane in olio di semi di girasole, scoliamo su carta da cucina. Giusina frigge in olio profondo.

Tagliamo il salame, il prosciutto cotto e il formaggio a dadini. Tagliamo anche le uova sode a dadini. 

Scoliamo la pasta, versiamo nella ciotola grande, condiamo con il ragù, uniamo il parmigiano grattugiato, le melanzane, prosciutto, salame e formaggio a dadini. Mescoliamo bene. C’è chi aggiunge anche la besciamella ma Giusina trova che sia già pesante così. Altro ragù e mescoliamo. Nella teglia versiamo un goccio di olio di oliva, pane grattugiato, un po’ di ragù, quindi la pasta, completiamo con altro ragù, pepe, pane grattugiato, formaggio grattugiato e pepe. Mettiamo in forno a 180 gradi statico per circa 30 minuti. 

Leggi altri articoli di Primi Piatti

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close