Li ciusoni con gamberi e bottarga, ricette della vigilia di Natale E’ sempre mezzogiorno

Dalle ricette E’ sempre mezzogiorno oggi 18 dicembre 2020 la ricetta degli ciusoni, gli gnocchi fatti con la semola fine, gli gnocchi che facciamo con la parte opposta della grattugia. Un primo piatto dalle ricette di Natale E’ sempre mezzogiorno, una ricetta di Michele Farru, lo chef sardo che ci delizia con piatti molto golosi e anche facili e veloci da preparare. Li ciusoni sono gli gnocchi fatti con la semola, hanno un po’ più di tempo di cottura, 10 minuti, non sono cotti appena salgono a galla. Seguiamo nel dettaglio la ricetta per la vigilia di Natale di Michele Farru, gli gnocchi con i gamberi e i pomodorini. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO 18 DICEMBRE 2020 – LI CIUSONI GLI GNOCCHI CON GAMBERI E BOTTARGA

Ingredienti per l’impasto: 500 g di semola fine, 220 g di acqua calda, 15 g di sale

Per il condimento, la salsa gamberi e bottarga: 400 g di gamberi rossi, 200 g di pomodori ciliegia, 200 g di bottarga di muggine grattugiata, 1 cipollotto fresco, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di basilico, olio evo, sale e pepe 

Preparazione: scaldiamo l’acqua con il sale e versiamo nella farina di semola fine, mescoliamo e impastiamo fino a compattare il composto. Otteniamo il panetto che stendiamo con il matterello, ritagliamo i salamini di impasto, come si fa con gli gnocchi. Tagliamo infatti a dadini tutti uguali e passiamo sulla parte opposta della grattugia così otteniamo questi gnocchetti particolare, li ciusoni. 

Cuociamo gli gnocchi con la semola fine in acqua bollente e salata, la cottura è ben più lunga dei classici gnocchi, circa 10 minuti.

Spelliamo i pomodorini e condiamo con aglio, basilico spezzettato, olio di oliva, sale e pepe e facciamo marinare, sono la base della nostra salsa. In padella scaldiamo un filo di olio di oliva e versiamo i pomodorini marinati, facciamo andare velocemente. Aggiungiamo il cipollotto tritato

Puliamo i gamberi e condiamo con olio, saltiamo in padella con i pomodorini.

Scoliamo gli gnocchi e saltiamo in padella, aggiungiamo un pochino di acqua di cottura, dobbiamo ottenere la golosa cremina, aggiungiamo un po’ di olio fresco, cos’ mantechiamo e completiamo il tutto in padella. Nel piatto serviamo con la bottarga grattugiata e il basilico fresco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.