Anna Moroni prepara paccheri freschi con sugo di ceci e baccalà

Dalla puntata di Ricette all’Italiana del 19 dicembre 2020 arriva la ricetta dei paccheri freschi con sugo di ceci e baccalà di Anna Moroni. Un ottimo primo piatto anche in vista del menu di Natale. Per la cena della vigilia un primo piatto a base di pesce è certamente perfetto per chi ama questo genere di preparazioni. E allora non ci resta che prendere appunti per portare in tavola questi buonissimi paccheri freschi con sugo di ceci e baccalà.

Ricette all’Italiana: prepariamo i paccheri con sugo di ceci e baccalà

Vediamo gli ingredienti per la preparazione di questi paccheri: 500 grammi di paccheri freschi, 400 grammi di baccalà ammollato, 250 grammi di pomodoro pelato, 100 grammi di ceci secchi, aglio semifresco, 1 foglia di alloro, prezzemolo, peperoncino semifresco, olio e sale

E adesso passiamo alla preparazione dei paccheri con sugo di ceci e baccalà. Per il sugo: mettiamo olio in una pentola insieme alla cipolla semifresca ( ma va bene anche cipolla fresca). Facciamo andare un minuto e poi aggiungiamo il pomodoro. Uniamo anche il peperoncino. Lasciamo cuocere. Aggiustiamo di sale e uniamo anche il prezzemolo. Continuiamo la cottura.

Per il baccalà usiamo il baccalà dissalato. Anna lo ha già cotto a vapore per i suoi paccheri.

In una ciotola mettiamo i nostri ceci. Facciamo bollire l’acqua della pasta e cuociamo in acqua salata i paccheri. Nel sugo intanto uniamo anche i ceci. Dopo aver lasciato andare per qualche minuto, nel sugo uniamo anche il baccalà ( che comunque è già cotto per cui necessita solo di pochi minuti di preparazione). Se non avete la cottura a vapore del baccalà basterà cuocerlo direttamente nel sugo per meno di 10 minuti. Uniamo ancora del prezzemolo al sugo. Una volta pronti i paccheri li passiamo nel sugo.

Per finire impiattiamo con una spolverata di prezzemolo a nostro piacimento e la ricetta dei paccheri con ceci e sugo di baccalà è servita! Buone feste a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.