Caramelle di polenta con porcini e formaggi di Daniele Persegani, ricette E’ sempre mezzogiorno

La ricetta delle caramelle di polenta di Daniele Persegani, sono caramelle salate con il ripieno di funghi porcini e formaggio. Persegani torna nella cucina di E’ sempre mezzogiorno con un primo piatto originale, con le caramelle con ripieno di polenta condite con il sughetto di porcini e la fonduta di formaggi. Tiriamo la sfoglia sottile, il ripieno è allo stesso modo veloce se abbiamo la polenta avanzata. I funghi in padella e poi la fonduta, tutto semplice da fare ma l’idea della ricetta di oggi di Persegani per E’ sempre mezzogiorno è davvero da provare. Dopo la ricetta della ciambella cioccolato e caffè di Zia Cri ecco la ricetta del primo piatto di Persegani.

RICETTE DANIELE PERSEGANI – LA RUCETTA DELLE CARAMELLE DI POLENTA PORCINI E FORMAGGI 

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: un po’ di olio e lo spicchio di aglio in padella e facciamo trifolare i funghi porcini. Possiamo usare quelli freschi o congelati, ma anche secchi, basta ammollarli in acqua. Saliamo, pepiamo e aggiungiamo il prezzemolo tritato, facciamo ben cuocere. 

Abbiamo magari la polenta fredda, avanzata, la tagliamo a pezzi e aggiungiamo formaggio, uovo, noce moscata e frulliamo il tutto, abbiamo così il ripieno. Mettiamo in frigo 1 ora, si deve solidificare un po’.

Impastiamo farina e uova, tiriamo la sfoglia e come si fa con i ravioli disponiamo dei ciuffi di ripieno, copriamo con la pasta sfoglia e togliamo l’aria. Con la rotella ritagliamo la pasta in eccesso, otteniamo dei rettangoli ripieni. Sigilliamo quindi bene. Prendiamo le estremità dei rettangoli e li torciamo, abbiamo così le caramelle.

Mettiamo la panna nel pentolino e facciamo ben scaldare, aggiungiamo il formaggio, facciamo sciogliere, aggiungiamo sale e pepe e abbiamo la fonduta.

Cuociamo le caramelle in acqua bollente e salata, scoliamo e condiamo con i porcini, completiamo con la fonduta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.