Tonnarelli rossi con carciofi e burrata, la ricetta di Gian Piero Fava

La ricetta di Gian Piero Fava dei tonnarelli rossi con burrata e carciofi, un primo piatto da aggiungere alle ricette E’ sempre mezzogiorno oggi 26 febbraio 2021. Le fibre del carciofo sono molto importanti, riducono l’assorbimento di grassi e carboidrati, commenta la dottoressa Evelina Flachi. Due piatti in uno oggi con Gian Piero Fava, impariamo a cucinare i carciofi in modo diverso. Un bel piatto di pasta che dobbiamo provare, una delle ricette E’ sempre mezzogiorno davvero eccellenti. E’ in realtà un piatto unico perché prepariamo il piatto di pasta rossa e in più aggiungiamo anche i carciofi interi. Che delizia!

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO OGGI 26 FEBBRAIO 2021 – GIAN PIERO FAVA TONNARELLI ROSSI CON BURRATA E CARCIOFI

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso 

Preparazione: nella ciotola versiamo le farine, il concentrato di pomodoro, la scorza di limone grattugiata e le uova, impastiamo con la planetaria o a mano. Otteniamo ovviamente l’impasto rosso che facciamo riposare 30 minuti avvolta nella pellicola. Stendiamo la sfoglia e ritagliamo tonnarelli, spaghetti molto spessi. Spolveriamo con un po’ di semola.

Puliamo i carciofi, togliamo la parte dura ma non esageriamo, non eliminiamo troppo ma solo il necessario, quindi i gambi li peliamo con il pelapatate. Tagliamo le punte di netto e mettiamo nella ciotola con acqua e limone per non farli annerire.

In pentola aglio, olio, un po’ di acqua e alici, alziamo il fuoco, mettiamo i carciofi a testa in giù, saliamo e pepiamo. Se necessario tagliamo i gambi ma li lasciamo in pentola. Aggiungiamo rametti di prezzemolo e menta. Aggiungiamo il vino bianco, altro olio e quando il tutto prende calore copriamo con la carta forno e facciamo cuocere 25 minuti coperto anche con il coperchio.

Frulliamo i gambi con un carciofo cotto intero e un po’ della loro acqua di cottura. Gli altri carciofi cotti li tagliamo a fette e mettiamo in padella con la crema di carciofo. 

Cuociamo i tonnarelli in acqua bollente e salata, li scoliamo e saltiamo in padella con i carciofi. Completiamo con il pecorino grattugiato in pentola. Facciamo insaporire. Serviamo i tonnarelli su una base di burrata frullata e ovviamente carciofi a fette  ma anche pancetta croccante e un carciofo intero per avere un piatto unico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.