Spaghetti alle vongole e zuppetta di vongole, le ricette di Roberto Di Pinto

Spaghetti a vongole, così si dice a Napoli e la ricetta E’ sempre mezzogiorno di Roberto Di Pinto è una vera bontà. Per le ricette E’ sempre mezzogiorno però aggiunge anche la ricetta della zuppetta alle vongole. Due ricette in una grazie a Roberto Di Pinto quindi non perdete il primo piatto e il secondo. La zuppetta con le vongole può anche essere un antipasto gustoso.  Il consiglio dello chef è di comprare le vongole veraci, le migliori, di farle aprire in padella poche alla volta, di scegliere la pasta di Gragnano e il pomodoro piennolo. Ecco la ricetta E’ sempre mezzogiorno degli spaghetti a vongole di oggi 2 marzo 2021. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DEGLI SPAGHETTI CON LE VONGOLE

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: cuociamo gli spaghetti in acqua bollente e salata.

Abbiamo già fatto spurgare tre ore le vongole in acqua. In padella facciamo aprire solo poche vongole alla volta ma con un po’ di acqua calda. Togliamo le vongole aperte e mettiamo le altre. Le vongole che non si aprono vanno scartate. Il consiglio è di comprare le vongole veraci, ovvio che siano le più buone. L’acqua delle vongole in padella la filtriamo. 

Tritiamo il prezzemolo molto fine, solo le foglie, con il coltello. Tritiamo il peperoncino. Tagliamo a pezzi grandi l’aglio.

In una padella scaldiamo un po’ di olio con aglio, peperoncino e i gambi di prezzemolo. Aggiungiamo qui l’acqua filtrata delle vongole. Scoliamo la pasta al dente, versiamo in padella con le vongole e facciamo saltare. Serviamo completando con il prezzemolo ben tritato. 

PER LA ZUPPETTA DI VONGOLE 

In un’altra padella mettiamo gli stessi ingredienti: olio, aglio, peperoncino, gambi di prezzemolo e qui poi aggiungiamo il pomodoro fresco del piennolo. Aggiungiamo le vongole al sughetto col pomodoro, aggiungiamo l’acqua delle vongole filtrata.  Facciamo insaporire e completiamo con il prezzemolo tritato fine. Serviamo con le fette di pane tostato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.