Fettuccine nere con calamari, gamberi e piselli: ricetta di Gian Piero Fava

Fettuccine nere con calamari, gamberi e piselli, è la ricetta di Gian Piero Fava di oggi 9 marzo 2021 per le ricette E’ sempre mezzogiorno. Fava prepara l’impasto scuro per le fettuccine con il nero di seppia, un primo piatto delizioso con tanti passaggi ma tutto appare semplice quando c’è in cucina Gian Piero Fava. Magari possiamo preparare queste fettuccine nere quando abbiamo un po’ più di tempo, la domenica per esempio. Facciamo solo attenzione ai denti neri! Non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, la ricetta delle fettuccine con il nero di seppia, con i calamari, i gamberi e la crema di piselli.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLE FETTUCCINE NERE DI GIAN PIERO FAVA

Ingredienti: Pasta: 150 g di farina di semola, 150 g di farina 0, 2 uova, 20 g di nero di seppia – 8 gamberi, 80 g di sedano a dadini, 50 g di scalogno, 3 pomodori ramati, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, ghiaccio, olio di oliva, sale – 3 calamari, 500 ml di brodo vegetale, 400 g di piselli, timo, 1 limone

Preparazione: impastiamo le due farine con le uova, il nero di seppia. Facciamo riposare 30 minuti nella pellicola e poi tagliamo le tagliatelle. 

Puliamo i calamari e una parte li tagliamo a striscioline, mariniamo con un po’ di olio. Altri calamari li apriamo e tagliamo a metà, facciamo sopra delle incisioni a griglia, cuociamo velocemente in padella ben calda con un filo di olio di oliva, timo e sale.

In un pentolino mettiamo olio e scalogno a fettine, aggiungiamo i piselli e un po’ di brodo vegetale, facciamo cuocere 20 minuti e frulliamo, abbiamo la crema di piselli.

Puliamo i gamberi, teniamo da parte gli scarti, buttiamo il budellino. Mariniamo la polpa di gambi con olio, sale e timo.

Nella pentola mettiamo olio e sale grosso, aggiungiamo gli scarti degli scampi, il sedano tritato, il pomodoro fresco, il concentrato di pomodoro, mescoliamo e aggiungiamo il ghiaccio, facciamo cuocere. Frulliamo il tutto e poi filtriamo.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, servono circa 4 minuti di cottura. In padella versiamo il sughetto filtrato, scaldiamo e qui versiamo la pasta cotta e scolata, aggiungiamo un po’ di scorza di limone grattugiata, facciamo saltare., un goccio di olio. Aggiungiamo i calamari marinati, i gamberi marinati, pochi secondi di calore. Serviamo la pasta su una base di crema di piselli con i calamari scottati in padella. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.