Lorighittas, la ricetta della pasta sarda con seppie di Michele Farru

La ricetta di Michele Farru di oggi 13 aprile 2021, le lorighittas con seppie e finocchietto, il primo piatto sardo da E’ sempre mezzogiorno. Una vera bontà la ricetta dello chef sardo oggi nella cucina di Antonella Clerici. Abbiamo le seppie, i pomodori, magari il finocchietto ma quanto è complicato fare le lorighittas. La pasta preparata con semola fine e acqua diventa difficile per chi non ha grande manualità in cucina. Magari con la ricetta di Michele Farru possiamo preparare anche un’altra pasta fresca e seguire nel dettaglio come si fa il sughetto. Ecco la ricetta della pasta sarda con seppie e pomodoro dalle ricette di oggi di E’ sempre mezzogiorno. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLA PASTA SARDA CON LE SEPPIE

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: nella ciotola versiamo la semola fine e facciamo andare aggiungendo a filo l’acqua. L’acqua va aggiunta un po’ alla volta ed è meglio se usiamo la planetaria. Quando si forma la palla l’impasto è pronto. Facciamo riposare e poi stendiamo la sfoglia con il mattarello o con la nonna papera. Ritagliamo dei bastoncini che allunghiamo tantissimo lavorandoli con le mani, poi otteniamo dei cerchi che attorcigliamo ma 

Puliamo le seppie e le tagliamo a rondelle, facciamo stufare in pentola aggiungendo dopo il cipollotto a pezzetti, poi bagniamo col vino bianco, uniamo una foglia di alloro, lo spicchio di aglio che poi eliminiamo. Aggiungiamo il peperoncino e continuiamo a stufare. Aggiungiamo poi il concentrato di pomodoro e i pomodori freschi a pezzi, il sale e copriamo, facciamo cuocere. 

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, cuociono in circa 5 o 6 minuti. Tritiamo il finocchietto fresco al coltello. Scoliamo la pasta e versiamo in padella col sughetto ormai pronto, adesso aggiungiamo anche lo zafferano. Completiamo con il finocchietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.