Conchigliette alla siracusana, la ricetta di Samya

Conchigliette alla siracusana, la ricetta di oggi 7 giugno 2021 di Samya, la ricetta del primo piatto da Mattino 5. Un piatto siciliano che è perfetto per l’estate, un’idea gustosa con peperoni, capperi, olive nere, zucchine, pomodori. E’ un piatto di pasta colorato che possiamo gustare sia freddo che caldo, una vera bontà per la cena o per il pranzo. Il suggerimento è di usare le conchigliette, come si fa a Siracusa, ma possiamo anche scegliere un altro formato di pasta perché è questo sughetto è davvero buonissimo. Non perdete questa ricetta siciliana suggerita da Samya su Canale 5 e le altre ricette in tv. Come sempre le ricette di Samya sono facili e veloci, perfette per chi non ha molto tempo in cucina e magari deve preparare tutto in anticipo.

RICETTE SAMYA PER MATTINO CINQUE – CONCHIGLIETTE ALLA SIRACUSANA

Ingredienti: 400 g di conchigliette rigate, 600 g di pomodori pelati, 2 zucchine romanesche, 1 peperone giallo, 6 capperi, 2 spicchi di aglio, 30 g di olive nere denocciolate, 40 g di parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di basilico tritato, olio di oliva, sale e pepe

Preparazione: laviamo le zucchine, tagliamo via le estremità e tagliamo a rondelle. Laviamo i peperoni, eliminiamo i semi e la parte bianca, tagliamo a striscioline.
In un tegame mettiamo i 4 cucchiai di olio di oliva, due spicchi di aglio schiacciati che poi togliamo, facciamo scaldare bene e uniamo i peperoni, facciamo cuocere una decina di minuti e poi aggiungiamo i capperi dissalati, le olive nere denocciolate, i pelati, le zucchine, un po’ di sale, un po’ di pepe, mescoliamo e facciamo cuocere 20 minuti circa con in coperchio.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, più o meno sono necessari 12 minuti di cottura. Scoliamo la pasta bene al dente e versiamo nel tegame con il sughetto, uniamo il formaggio grattugiato e il basilico tritato, facciamo insaporire a fiamma alta per pochi secondi. Serviamo completando con foglie di basilico fresco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.