Ricette Fabio Potenzano, cassatelle con crema di zucchina fritta

La ricetta di Fabio Potenzano delle cassatelle con crema di zucchina fritta, il primo piatto di oggi 8 giugno 2021 da E’ sempre mezzogiorno. Se siamo bravini in cucina riusciamo a dare a questa pasta ripiena la forma delle spighe altrimenti lasciamo la mezzaluna o possiamo anche fare dei ravioli tondi. E’ il ripieno che è una vera delizia ma anche la crema di zucchine con cui condiamo queste cassatelle. Come sempre le ricette di Fabio Potenzano sono molto golose e la ricetta del primo piatto di cassatelle con crema di zucchina fritta è una vera delizia. Non perdete questa e altre ricette in tv. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI FABIO POTENZANO – CASSATELLE CON CREMA DI ZUCCHINA FRITTA

Ingredienti: li trovate iniziamo nelle foto in basso

Preparazione: iniziamo dall’impasto con farina, semola rimacinata, uova e otteniamo il panetto che facciamo come sempre riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Tiriamo la sfoglia sottile.

Passiamo al ripieno: sbollentiamo velocemente i pomodori, pochi secondi, scoliamo e togliamo la buccia, li tagliamo a metà per la lunghezza e condiamo con sale, pepe, olio, aglio, timo, maggiorana e scalogno; mettiamo in forno a 100° C per circa 1 ora.

Nella ciotola uniamo la ricotta di pecora, i pomodori informati, formaggio grattugiato, scorza di limone grattugiata, sale, pepe e basilico fresco, amalgamiamo il tutto.Per la crema di zucchine fritte: peliamo le zucchine e tagliamo a fette, friggiamo in olio di semi di arachidi ben caldo.

Nella padella antiaderente olio, aglio, facciamo insaporire e aggiungiamo la granella di pistacchio, tostiamo per 3 minuti. Frulliamo le zucchine fritte con la granella di pistacchio e la menta, otteniamo una crema.
Dalla sfogli ricaviamo i dischetti di 10 cm di diametro e farciamo al centro con il ripieno, chiudiamo e cerchiamo di dare la forma di spiga. Cuociamo in acqua bollente e salata, scoliamo servendo con la crema di zucchine, completiamo con pomodori al forno e basilico fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.