La ricetta di Mattia e Mauro Improta delle chicche di totani e melanzane

La ricetta delle chicche di totanetti e melanzane di Mattia e Mauro Improta, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 11 giugno 2021. Anche gli Improta hanno pensato a un piatto colorato da preparare per questa sera e anche le chicche le possiamo fare in anticipo e stasera dovremo solo cuocerle e saltarle in padella con il sughetto. Che meraviglia la pasta preparata oggi dagli Improta, le chicche che cuociono solo due minuti in acqua bollente e salata ma è il condimento che è una vera bontà, colorato, bellissimo. Non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi, le ricette in tv. 

RICETTE MATTIA E MAURO IMPROTA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – CHICCE CON TOTANETTI E MELANZANE

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso 

Preparazione: impastiamo la farina con le uova e un po’ di sale, solo dopo uniamo un cucchiaio di olio e impastiamo, poi alla fine aggiungiamo lo zafferano. Otteniamo il panetto e facciamo riposare 30 minuti coperto e poi lavoriamo come si fa con gli gnocchetti, quindi facciamo dei filoncini e tagliamo a dadini della stessa misura e poi tra i palmi delle mani arrotondiamo ogni chicca.

Tagliamo le melanzane e dadini con tutta la buccia e scottiamo in padella antiaderente con sale, pepe e basilico, un pochino di olio di oliva.

Puliamo i totanetti e tagliamo a striscioline. In un’altra padella versiamo un po’ di olio e facciamo soffriggere i due spicchi di aglio, aggiungiamo la carota a dadini piccoli, facciamo andare e aggiungiamo la zucchina a dadini. Uniamo i totanetti. Tagliamo il pomodoro ramato a falde piccole ma eliminiamo i semi. Seguiamo tutti i passaggi in sequenza.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, bastano due minuti e poi scoliamo in padella, facciamo insaporire aggiungendo del formaggio pecorino grattugiato e ancora basilico. Abbiamo un bel piatto colorato e fresco. Serviamo completando con le melanzane e per finire bucce sottili di melanzane fritte e ancora pecorino grattugiato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.