Tagliatelle al profumo di pino, la ricetta di Barbara De Nigris

Dalle ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 22 giugno 2021 la ricetta delle tagliatelle al profumo di pino di Barbara De Nigris. Un primo piatto originale come sempre con le ricette della tradizione di Barbara De Nigris che oggi in cucina ha un aiutante che la distrae più che darle una mano, è Alfio. La pasta fresca fatta aggiungendo nell’impasto il pane altoatesino o un classico pane grattugiato ma è il pesto con i germogli di pino l’idea da copiare. Anche voi avete dei germogli di pino da frullare? Ecco la ricetta di oggi da E’ sempre mezzogiorno, la ricetta delle tagliatelle con il pino. Non perdete questa e le altre ricette in tv.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO BARBARA DE NIGRIS – TAGLIATELLE AL PROFUMO DI PINO 

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: (80 g pane grattugiato, 230 g di farina 00, 2 uova, 40 ml acqua, 10 ml di olio evo, sale) impastiamo la farina 00 con il pane altoatesino sbriciolato o anche un altro pane grattugiato a cui però dobbiamo aggiungere il cumino. Sbattiamo le uova e uniamo all’impasto, uniamo olio e uova, completiamo l’impasto sul tavolo e facciamo riposare 20 minuti, stendiamo la sfoglia non troppo sottile e tagliamo ottenendo le tagliatelle abbastanza larghe, ci aiutiamo con un po’ di farina. 

Tritiamo le noci.  I germogli di pino, che sono molto teneri, li frulliamo con olio di oliva, usiamo il mixer a immersione velocemente ma in modo delicato. Uniamo anche aglio e sale grosso, le noci tritate, continuiamo a frullare e uniamo il formaggio grattugiato, altro olio e mantechiamo adesso con il cucchiaio. Tutto va fatto a freddo e velocemente.Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata. In una padella antiaderente sbricioliamo bene il pane o usiamo il pane grattugiato, aggiungiamo un po’ di olio di oliva e facciamo tostare. Scoliamo la pasta e condiamo con il pesto al pino, serviamo completando con il pane tostato, ovviamente ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.