Pasta in bianco, la ricetta di Simone Buzzi

La ricetta della pasta in bianco di Simone Buzzi, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 24 giugno 2021. Ovviamente è una super ricetta bomba di Simone Buzzi, una ricetta per una pasta che non è certo quella in bianco leggera che conosciamo tutti. Possiamo fare la pasta in casa con farina, acqua, olio e sale o comprare la pasta fresca o secca, è il condimento la parte importante di questa ricetta E’ sempre mezzogiorno. Una ricetta per un primo piatto che come sempre è un piatto unico perché sono davvero tantissimi gli ingredienti di questa pasta in bianco di Buzzi. Ecco la ricetta ricca e golosa di E’ sempre mezzogiorno. 

PASTA IN BIANCO DI SIMONE BUZZI – LA RICETTA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: farina, acqua, un po’ di olio di oliva e un po’ di sale, impastiamo e copriamo il panetto con la pellicola e facciamo riposare. Stendiamo l’impasto un po’ spesso e tagliamo le fettuccine larghe, ci aiutiamo con un po’ di farina. 

Latte e pentola li scaldiamo a bagnomaria e poi aggiungiamo taleggio a pezzetti, formaggio grattugiato, mescoliamo e uniamo il pecorino a pezzetti, facciamo sciogliere, otteniamo la fonduta.

Tagliamo il guanciale a striscioline e mettiamo in padella, facciamo andare. Togliamo il guanciale e lasciamo il grasso in padella, qui uniamo lo strutto e i funghi che abbiamo tagliato a fette e passato in farina, facciamo andare e scoliamo su carta da cucina. 

Il pane in cassetta lo tagliamo a pezzi e lo frulliamo. In un’altra padella un filo di olio di oliva, due spicchi di aglio e il peperoncino, versiamo qui il pane tritato, facciamo tostare aggiungendo anche sale, pepe e scorza di limone grattugiata, mescoliamo ogni tanto. 

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, scoliamo e condiamo con un filo di olio, mescoliamo e versiamo sopra la fonduta, il guanciale, i funghi, pinoli tostati, formaggio grattugiato, il lardo a fettine sottili, il pane croccante. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.