Spaghettoni salentini, la ricetta di Antonella Ricci

Dalle ricette di Antonella Ricci per E’ sempre mezzogiorno la ricetta degli spaghettoni salentini. E’ un primo piatto veloce da fare anche se dobbiamo preparare in casa la pasta fresca. Se invece gli spaghettoni li compriamo ecco che il condimento con zucchine, mandorle e formaggio è pronto in poco tempo. Semola rimacinata e uova intere e impastiamo, poi in padella mettiamo aglio, olio e zucchine, meglio se tagliate a listarelle. Non dimentichiamo il limone, il formaggio morbido e le mandorle. Ecco la ricetta di Antonella Ricci, la cuoca pugliese di E’ sempre mezzogiorno, la ricetta degli spaghetti alla salentina per tutta la famiglia.

Spaghettoni salentini, la ricetta di Antonella Ricci per E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: per la pasta: 300 g di semola rimacinata, 3 uova

per la salsa: 1 zucchina media, 1 limone non trattato, 1 spicchio d’aglio, origano fresco, 200 g di robiola, formaggio grattugiato, 50 g di granella di mandorle tostate, 30 ml di olio evo, sale e pepe

Preparazione: gli spaghettoni li facciamo in casa o li compriamo già pronti. Impastiamo la semola rimacinata con le 3 uova intere fino a quando otteniamo un composto omogeneo. Avvolgiamo il panetto nella pellicola per alimenti e facciamo riposare 30 minuti. Se abbiamo l’attrezzo per fare gli spaghettoni lo utilizziamo, altrimenti possiamo provare anche a fare dei taglioni ben spessi.

Tagliamo la parte verde delle zucchine a listarelle. Nel tegame versiamo un po’ di olio di oliva e lo spicchio d’aglio, facciamo rosolare e aggiungiamo le zucchine, uniamo l’origano, le zeste di limone, ovvero la parte gialla del limone tagliata sottile e senza la parte bianca che è amara. Aggiungiamo anche il succo del limone e facciamo andare un pochino. Uniamo il formaggio suggerito o uno simile.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, scoliamo e versiamo nel tegame, completiamo con il pepe fresco macinato e con il formaggio grattugiato, un pochino di acqua di cottura e mantechiamo. Serviamo aggiungendo la granella di mandorle tostata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.