Cappellacci verdi ai funghi porcini, ricetta di Ivano Ricchebono

Come sempre Ivano Ricchebono ci regala ricette golose, originali ma anche semplici come questi cappellacci verdi con ripieno di ricotta e funghi. L’idea da E’ sempre mezzogiorno è quella di servire i cappellacci verdi alla borragine su una base di polentina e formaggio grattugiato e poi completare il tutto con le cappelle dei funghi arrostite. Un primo piatto originale, delizioso con le ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 28 settembre 2021. Non perdete questa pasta verde ripiena con la ricotta e in funghi ma anche l’impasto con la borragine. Magari la polentina diventa il condimento perfetto in inverno quando fa freddo.

Ricette Ivano Ricchebono E’ sempre mezzogiorno – Cappellacci verdi ai funghi porcini

Ingredienti per 4 persone – per la pasta: 200 g di farina 00, 50 g di farina di semola, 2 uova, 100 g di borragine, 1 mazzetto di maggiorana

per il ripieno: 300 g di funghi porcini, 250 g di ricotta di pecora, 1 spicchio d’aglio, 1 scalogno, 1 uovo, 50 g di formaggio grattugiato, vino bianco, 50 di burro, olio evo, sale e pepe

per il condimento: 100 g di farina di mais, 100 g di acqua, 30 g di latte, 100 di burro, 50 g di formaggio grattugiato, sale

Preparazione: impastiamo la farina 00 con la farina di semola, le 2 uova intere, aggiungiamo la maggiorana tritata e la borragine (che abbiamo lessato e raffreddato velocemente in acqua ghiacciata, poi ben scolato e frullato). Impastiamo e otteniamo il panetto che come sempre facciamo riposare 30 minuti.

Puliamo i funghi, i gambi li tagliamo a dadini e cuociamo in padella con un po’ di olio e aglio, a fiamma alta, quindi una cottura veloce. Nel frullatore mettiamo la ricotta, l’uovo, il formaggio grattugiato, sale e pepe, frulliamo e mettiamo il composto in frigo. Le cappelle dei funghi porcini invece le cuociamo in padella senza grassi, si devono un po’ arrostire.

Intanto, tiriamo la sfoglia e poi ritagliamo dei dischi che farciamo con il ripieno alla ricotta, chiudiamo ottenendo i cappellacci, delle mezzelune che poi chiudiamo unendo le estremità. Cuociamo in acqua bollente e salata.

Per il condimento scaldiamo latte e acqua, versiamo la farina di mais tutta in una volta e mescoliamo portando a cottura. Serviamo la pasta su una base di polentina e parmigiano grattugiato, completiamo con le cappelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.