Ricette Benedetta Parodi da Pronto e Postato: facciamo la tartare di salmone e lamponi

Un piatto a base di pesce dalla puntata di Pronto e Postato in onda alle 19,10 su Real Time. Dopo aver preparato una golosissima torta alle carote, Benedetta ci prepara un secondo piatto oppure un antipasto, davvero buono e semplice da fare. Dalla puntata di Pronto e Postato del 17 maggio 2017 arriva la ricetta della tartare di salmone e lamponi, qualcosa che forse voi non abbinereste e che invece potrebbe stupirvi per il suo speciale sapore, che ne dite ci proviamo? Intanto, se volete preparare anche il dolce, cliccate qui per leggere la ricetta della torta alle carote.RICETTE BENEDETTA PARODI: PREPARIAMO LA TARTARE DI SALMONE E LAMPONI

Gli ingredienti che ci servono: 1 carota, del sedano, lamponi, 50 ml di olio, salmone fresco abbattuto 200 grammi, 1 arancia, acqua 150 ml, farina dai 15 ai 20 grammi, yogurt colato 150 grammi, un cucchiaio di nero di seppia e del finocchietto

Il trucco per la ricetta di oggi: per la tartare usiamo anche uno strato di lamponi freschi che daranno colore al piatto ma anche la giusta acidità. 

Iniziamo adesso la nostra preparazione. Facciamo a cubetti il salmone sul tagliere. Facciamo a pezzettini piccoli anche il nostro sedano. Mettiamo tutto insieme in una ciotola e spremiamo il succo dell’arancia. Uniamo anche la carotina sempre fatta a pezzettini e poi della buccia di arancia. Mescoliamo per bene. Nel mixer mettiamo lo yogurt, il finocchietto, l’olio e un pizzico di sale. Mixiamo per bene. Il primo strato della nostra tartare: la salsina fatta con il formaggio. Andiamo avanti nella preparazione. Secondo strato ( possiamo aiutarci con uno stampino) con il salmone tagliato a cubetti. Facciamo quindi lo strato con i lamponi freschi che abbiamo in precedenza lavato e asciugato. Facciamo un altro strato con il salmone. 

Per dare il tocco in più al nostro piatto facciamo una cialda al nero di seppia. Mettiamo insieme la farina, l’acqua e il nero di seppia. Mettiamo dell’olio in padella e poi uniamo il nostro preparato ( è lo stesso metodo che usiamo per fare le cialdine di parmigiano). Sullo stesso piatto nel quale presentiamo la tartare, mettiamo anche delle foglie di insalatina a nostra scelta, e altro salmone fresco. Finiamo decorando la nostra tartare con la cialdina al nero di seppia. Il piatto è pronto! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.