La frittatona di patate di Luisanna Messeri, la ricetta col sorriso

E’ la ricetta della frittata di patate diversa dal solito, una frittatona di patate con dentro anche i pomodorini e il basilico fresco, un sapore che anticipa l’estate, perfetta sempre perché ottima sia calda che fredda. E’ una delle ricette che Luisanna Messeri suggerisce sui social, un’idea golosa e anche molto facile da eseguire, una ricetta per il pranzo o per la cena. Proteine e carboidrati, se aggiungiamo anche un’insalata sarà davvero tutto perfetto. Come sempre le ricette di Luisanna Messeri sono golose e semplici, sono le ricette perfette per la famiglia. Non perdete queste e le altre idee della bravissima maestra in cucina toscana. Anche i suoi dolci sono sempre molto apprezzati ma come sempre lei aggiunge un sorriso.

RICETTE LUISANNA MESSERI – LA RICETTA DELLA FRITTATA DI PATATE

Ingredienti e preparazione per la frittata di patate di Luisanna Messeri: abbiamo bisogno di 400 g di patate, le laviamo, le peliamo e le tagliamo a dadini. versiamo un filo di olio di oliva in padella, meglio se una padella antiaderente, versiamo le patate e facciamo rosolare e cuociamo a fiamma vivace, uniamo mezzo spicchio di aglio che abbiamo tagliato finissimo, aggiungiamo il sale necessario e facciamo colorare. Appena le patate prendono colore copriamo con il coperchio ma giriamo spesso le patate. 

In una ciotola sbattiamo 6 uova, possibilmente bio, le sbattiamo poco, saliamo e pepiamo. Puliamo una manciata di pomodorini maturi, togliamo la loro acqua e i semi, tagliamo a dadini e aggiungiamo nella ciotola con le uova, aggiungiamo anche delle foglioline di basilico. Quando le patate sono cotte versiamo in padella il composto con le uova e cuociamo la frittata nel modo classico. Quindi la giriamo e facciamo cuocere anche sull’altro lato. Avremo la frittatona perfetta sia calda che fredda. Buon appetito a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.