Ricette Marco Bianchi: cheesecake salata

La ricetta della cheesecake salata di Marco Bianchi, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi lunedì 22 febbraio 2021. Invece della base di biscotti Marco bianchi utilizza le friselle con un po’ di olio di oliva e pecorio grattugiato. Scegliamo noi quanto olio di oliva aggiungere per frullare. Con la ricetta di Marco Bianchi per la torta salata di E’ sempre mezzogiorno ci servono anche la ricotta e  lo yogurt greco. Per decorare pomodorini confit, olive taggiasche e filetti di tonno sott’olio ma va benissimo anche altro. Ecco la ricetta della cheesecake rustica di Marco Bianchi, la torta con base di friselle e farcia di formaggio. 

RICETTE MARCO BIANCHI – LA RICETTA DELLA CHEESECAKE SALATA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: 250 g di friselle integrali, 50 g di pecorino grattugiato, olio di oliva

Per la farcia: 100 ml di latte, 3 g di agar agar, 200 g di yogurt greco fresco, 70 g di pecorino grattugiato, 200 g di ricotta

Per decorare 15 pomodori datterini, 160 g di filetti di tonno sott’olio, 80 g di olive taggiasche denocciolate

Preparazione: bagniamo leggermente le friselle, spezzettiamo e frulliamo con olio e pecorino grattugiato. Abbiamo così la base salata della cheesecake che versiamo nello stampo, schiacciamo e abbiamo un unico strato ben livellato.

Nella pentola versiamo il latte, aggiungiamo l’agar agar, scaldiamo un po’, mescoliamo.

In un’altra pentola mettiamo la ricotta, lo yogurt greco e il pecorino grattugiato, mescoliamo e facciamo andare a fiamma bassa, non dobbiamo raggiungere una temperatura troppo elevata. Aggiungiamo il latte tiepido, mescoliamo e facciamo andare 3 minuti sul fuoco.

Versiamo la crema tiepida sulla base salata nello stampo, livelliamo e mettiamo in frigo per 3 o 4 ore coperta.

Tagliamo i datterini, mettiamo sulla teglia foderata con la carta forno e condiamo con olio, sale, origano e mettiamo in forno a 200° C per 20 minuti al massimo. 

Decoriamo la cheesecake salata con i pomodorini confit, i filetti di tonno, le olive taggiasche. Possiamo però scegliere la decorazione che vogliamo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.