La ricetta della piadina romagnola di Zia Cri

Da non perdere la ricetta della piadina di zia Cri, la ricetta della piadina romagnola che zia Cri ha preparato oggi 8 marzo 2021 con Fulvio Marino nella cucina E’ sempre mezzogiorno. Piadina romagnola per zia Cri che per la festa delle donne ha preso il posto di Fulvio Marino e ha mostrato la sua ricetta per fare la piadina. Fulvio Marino l’ha aiutata a stendere la piadina, Antonella Clerici ovviamente ha assaggiato la sua preferita: Davvero una ricetta semplice, veloce, la possiamo preparare tutti una golosa piadina. Pochi ingredienti, un impasto che non segue molte regole e poi facciamo riposare 1 ora il nostro impasto prima di cuocere le piadine in padella. Ecco la ricetta di oggi da E’ sempre mezzogiorno, la ricetta della piadina di zia Cri, non perdete le altre idee gustose, la ricetta della torta mimosa di Francesca Marsetti, la ricetta degli steli di mimosa di Antonella Ricci, la ricetta del pollo croccante con cavolo cappuccio in agrodolce di Barbra De Nigris e la ricetta degli stracci con il pesto alla trapanese di Zia Cri.

RICETTE ZIA CRI E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RUCETTA DELLA PIADINA

Ingredienti per 5 piadine: 500 g di farina 0, 60 g di strutto, 10 g di sale, 125 ml di acqua 125 ml di latte, 4 g di lievito per salato – prosciutto crudo, squacquerone, pomodori ramati, melanzane, cipolle bianche, salsiccia, pane grattugiato, aglio, prezzemolo, olio di oliva, sale e pepe

Preparazione: facciamo la classica fontana con la farina e al centro mettiamo lo strutto, il lievito, il sale, latte e acqua, impastiamo e facciamo riposare 1 ora e facciamo le palline che facciamo riposare 10 minuti.

Stendiamo le piadine, le tiriamo e le cuociamo in padella. 

Possiamo farcire con quello che vogliamo, Antonella Clerici preferisce la classica piadina romagnola con prosciutto crudo e squacquerone ma tra gli ingredienti suggeriti nella ricetta ci sono tante idee per farcire nel modo più goloso le piadine. Voi quale scegliete? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.