Daniele Persegani cucina punta di vitello ripiena in brodo a La prova del cuoco 30 gennaio 2018

La ricetta di Daniele Persegani della punta di vitello di oggi 30 gennaio 2018 a La prova del cuoco è la ricetta di un secondo piatto goloso. Persegani a La prova del cuoco porta sempre l’allegria e anche oggi una delle ricette facili e perfette per tutta la famiglia. Un pezzo di punta di vitello grande con un ripieno che ci ingolosisce davvero. Cuciamo e facciamo cuocere, avremo la punta di vitello ripiena in brodo di Daniele Persegani. Lui la serve con la mostarda, voi cosa proponete? Come sempre ottime ricette La prova del cuoco il martedì e oggi 30 gennaio 2018 dopo l’ottimo primo round dei cuochi ecco la ricetta per fare la punta di vitello ripiena in brodo di Daniele Persegani. Alle prossime ricette La prova del cuoco.

Punta di vitello ripiena in brodo di Daniele Persegani, ingredienti: 1,8 kg di punta di vitello, 800 g di formaggio grattugiato, 4 uova, 200 g di pasta di salame, 200 g di mortadella, 200 g di pane grattugiato, 1 mazzetto di prezzemolo tritato, 1 sedano, 1 carota, 1 cipolla, aglio, noce moscata, brodo, mostarda di Cremona

Preparazione punta di vitello ripiena in brodo La prova del cuoco: in una ciotola strofiniamo lo spicchio di aglio, lo passiamo su tutta la ciotola. Versiamo nella ciotola il pane grattugiato con un po’ di noce moscata, aggiungiamo un paio di mestoli di brodo, il formaggio grattugiato, pasta di salame e le uova, amalgamiamo. Tritiamo le fette di mortadella e aggiungiamo nella ciotola, aggiungiamo anche il prezzemolo tritato.

Nella pentola abbiamo già fatto il brodo con acqua, sedano, carota e cipolla, olio. Farciamo la carne con il ripieno ben amalgamato e chiudiamo cucendo con lo spago. Disponiamo la carne ripiena nella pentola, facciamo cuocere quasi tre ore. Togliamo dal brodo e tagliamo a fette. Frulliamo la mostarda e serviamo la carne ripiena con un po’ di mostarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.