La prova del cuoco per Capodanno, la ricetta del cotechino con polenta e broccoli di Alessandra Spisni

Non perdete la ricetta del cotechino di Alessandra Spisni che ha proposto a La prova del cuoco oggi 31 dicembre 2019. Ultima ricetta dell’anno per la Spisni che ha suggerito la ricetta perfetta per stasera, per la vigilia di Capodanno, per il gran cenone. Un piatto completo, non solo cotechino ma nemmeno il classico piatto con le lenticchie. Alessandra Spisni alle ricette La prova del cuoco non fa mancare il cotechino ma aggiunge la polenta con i broccoli, in più completa con carote e zucca, un gusto davvero speciale. Ecco dalle nuove ricette La prova del cuoco come preparare e servire il cotechino per Capodanno e non solo. Appuntamento al 2020 per le prossime ricette La prova del cuoco e buon anno a tutti!

LA RICETTA DEL COTECHINO CON POLENTA AI BROCCOLI DI ALESSANDRA SPISNI – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO PER CAPODANNO

Ingredienti cotechino di Alessandra Spisni: 1 cotechino, 1 carota, 200 g di zucca violina, 1 cipolla rossa, olio, sale, pepe, aceto di vino qb  – per la polenta: 250 g di farina gialla bramata, 150 g di broccoli, 100 g di burro, 1 spicchio di aglio, prezzemolo qb, sale, pepe, acciughe sott’olio

Preparazione cotechino con polenta ai broccoli La prova del cuoco: puliamo i broccoli, li tagliamo in cimette e poi a pezzetti, li lessiamo in abbondante acqua salata ma quando l’acqua bolle aggiungiamo anche la farina gialla, a pioggia, così cuociamo tutto insieme mescolando per circa 1 ora. Togliamo dal fuoco e aggiungiamo il burro aromatizzato con aglio, prezzemolo e acciuga.

Cuociamo a parte il cotechino per 15 minuti in acqua bollente. Tagliamo il cotechino una volta freddo a fette e serviamo sulla polenta con i broccoli. Completiamo il tutto con carote e zucca tagliate a fettine e passate in padella con olio e cipolla tagliata sottile, nappiamo con aceto di vino bianco. Il tutto da servire ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.