Le ricette di Maria: oggi si prepara il casatiello per Pasqua

Siamo tutti alle prese con le ricette di Pasqua e tra le ricette di Maria non poteva mancare il casatiello. La ricetta del casatiello napoletano è la ricca torta rustica per festeggiare la Pasqua, da gustare anche a Pasquetta. Possiamo aggiungere come da tradizione le uova in superficie fermate da una croce di pasta oppure evitarle ma di certo le inseriamo sode nel ripieno. La nostra cara amica Maria Speranza ha preparato già oggi il suo casatiello, ben tre. Fondamentale aggiungere lo strutto anche se non avendolo in casa possiamo sostituirlo con altro grasso ma Maria avverte che il risultato, sapore e morbidezza, non sarà lo stesso. Voi cosa state preparando per Pasqua?

LA RICETTA DEL CASATIELLO DI MARIA – LE RICETTE DI PASQUA

Ingredienti casatiello: 300 g di farina, 20 g di lievito di birra, 220 g di acqua, 100 g di strutto, 7 g di sale, pepe, parmigiano reggiano grattugiato, pecorino romano grattugiato

Per il ripieno: 100 g di provolone piccante, 100 g di provolone dolce, 100 g di salame Napoli, 100 g di pancetta coppata, 2 uova sode, formaggio grattugiato

Preparazione: stemperiamo il lievito di birra con un po’ di acqua, aggiungiamo a un po’ della farina, amalgamiamo bene e facciamo lievitare per 30 minuti. Trascorso il tempo aggiungiamo tutta la farina, lo strutto, il sale, il pepe, i formaggi grattugiati. Lavoriamo bene il tutto per 15 minuti circa e otteniamo un composto liscio e omogeneo.

Facciamo lievitare per circa 2 ore, dipende dalla temperatura che abbiamo in casa. Stendiamo la pasta ottenendo un cerchio su cui disponiamo lo strutto, altro formaggio grattugiato e i formaggi tagliati a dadini. Aggiungiamo anche il salame a dadini e le uova sode a pezzetti o sbriciolate. 
Arrotoliamo il tutto e disponiamo nel ruoto per ciambella. Facciamo lievitare ancora per 2 ore e poi mettiamo in forno a 180 gradi per circa 1 ora. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.