Torta di Pasqua di Tarquinia, la ricetta di Anna Moroni (Foto)

Tanti ingredienti per la ricetta di Anna Moroni della torta di Pasqua di Tarquinia ma è una torta dolce di Pasqua da provare. E’ la ricetta di un’amica di Anna Moroni, Ludovica, una torta con ricotta, strutto, liquore, zucchero, la torta di Pasqua che possiamo gustare a Pasqua e Pasquetta dalla colazione in poi. Per fare la torta dolce di Pasqua di Anna Moroni dobbiamo prima preparare il lievitino, l’impasto non è difficile, occorre però fare lievitare il tutto due volte. Se non avete ancora preparato i dolci di Pasqua questa è una golosa idea per tutti. Ecco la ricetta di Anna Moroni da aggiungere alle nostre ricette di Pasqua, la torta dolce per tutta la famiglia.

RICETTE DI PASQUA DI ANNA MORONI – LA TORTA DI PASQUA DI TARQUINIA

Ingredienti: 1500 g di farina 0, 5 uova intere, 150 g di ricotta mista, 150 g di strutto, 500 g di zucchero semolato, 2 cubetti di lievito di birra, 1 arancia e 1 limone grattugiati e spremuti, 1 cucchiaino di cannella, 500 g di latte intero, 1 bicchiere di liquore a piacere di circa 200 g (anice, rosolio di cannella, rum bianco Anna ha usato questi), sale

Preparazione: iniziamo dal lievito e nella ciotola mettiamo il cubetto di lievito di birra, il bicchiere di latte e la farina che basta per ottenere una pastella. Lasciamo riposare, quando inizia a fare le bolle proseguiamo con la ricetta.

Nella planetaria o in un’altra ciotola versiamo le uova intere con lo zucchero, montiamo e aggiungiamo gli ingredienti liquidi quindi il succo di agrumi, quasi tutto il latte, il liquore, la ricotta e lo strutto Facciamo sciogliere il secondo cubetto di lievito nel latte avanzato, versiamo nella ciotola. Aggiungiamo la farina e impastiamo. Otteniamo un composto compatto, se necessario aggiungiamo altra farina. 

Facciamo lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio. Ungiamo una tortiera grande e tre piccole, servono con bordi alti e di alluminio. Dividiamo l’impasto, lisciamo e copriamo col canovaccio. Facciamo lievitare fino a quando raggiungono il bordo e mettiamo in forno a 170° C per 60 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.