Panettone vegano: la ricetta da Detto Fatto

Avete mai provato a fare in casa il panettone vegano? Nella puntata di Detto Fatto in onda il 15 dicembre 2014 la bravissima e amatissima tutor Paola Galloni ha suggerito ai telespettatori una ricetta per preparare il panettone in casa. E c’è qualcosa in più. Si tratta di una ricetta ideale per i vegani per cui se avete degli ospiti che seguono questo regime alimentare sapete cosa preparare! Buone feste a tutti…

LEGGI QUI ALTRE RICETTE DI DETTO FATTO

INGREDIENTI
250 G DI FARINA DI MANITOBA
150 G DI FARINA INTEGRALE
100 G DI ZUCCHERO DI CANNA
15 G DI LIEVITO DI BIRRA
50 G DI OLIO DI COCCO
200 ML DI LATTE DI COCCO
50 ML DI ACQUA TIEPIDA
150 G DI UVA SULTANINA
UN CUCCHIAIO DI COGNAC
UN’ ARANCIA
UN LIMONE
UN CUCCHIAIO DI SCORZA DI ARANCIA CANDITA TRITATA
UN CUCCHIAINO DI VANIGLIA IN POLVERE
MEZZO CUCCHIAINO DI SALE FINO

1.stemperare il lievito di birra nell’acqua tiepida
2.mescolare le farine (integrale e di manitoba) con lo zucchero
3.impastare con il latte di cocco e il lievito
4.lavorare bene sulla spianatoia
5.mettere l’impasto in una boule coperto di pellicola e lasciare riposare 2 ore in un luogo tiepido o nel forno spento con la luce accesa
6.ricavare dall’arancia la scorza e il succo
7.lasciare l’uvetta in ammollo nel succo di arancia col cognac
8.mettere l’impasto lievitato sulla spianatoia infarinata ed incorporare l’olio di cocco con la vaniglia, il sale e le scorze grattuggiate di arancia e limone ed impastare fino a far assorbire tutto l’olio
9.unire anche l’uvetta scolata un po’ asciugata e la scorza di arancia candita
10.impastare bene e rimettere nella boule coperta da pellicola
11.di nuovo, lasciare lievitare 2 ore in luogo tiepido
12.riprendete l’impasto e lavoratelo un pochino
13.trasferitelo in uno stampo rivestito di carta forno
14.praticare un taglio a croce in superficie
15.cuocere per 55/60′ a 180°
16.posizionare il panettone nella parte più bassa del forno e infornare anche un pentolino di acqua calda (serve a mantenere l’umidità del panettone: il problema è che tende ad asciugarsi molto velocemente)
17.Al termine della cottura, rimuovere il panettone dallo stampo e infilzare con degli stecchi alimentari a circa metà altezza da almeno quattro lati
18.ribaltare il panettone sopra a una pentola poco più grande in modo che appoggi sugli stecchi e lasciarlo raffreddare a testa in giù coperto da un canovaccio
19.quando il panettone si sarà raffreddato, metterlo in un sacchetto di plastica per alimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.