Ricette La prova del cuoco: colazione giapponese di Hiro Shoda

Oggi colazione giapponese a La prova del cuoco e la puntata del mercoledì 20 aprile 2016 si arricchisce con la ricetta dello chef Hiro Shoda. La colazione giapponese è davvero difficile che possa diventare la nostra colazione; abituati al cappuccino, al caffè, alla brioche o ai biscotti, assaggiare di mattino salmone, riso, frittata e così via non è il massimo per noi. Questa è una delle ricette de La prova del cuoco che non ci fa impazzire, speriamo che Hiro Shoda torni a incuriosirci con le ricette giapponesi più adatte al nostro gusto, questa invece la bocciamo. Ecco per chi invece ne avesse voglia la ricetta della colazione giapponese di oggi da La prova del cuoco.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Colazione giapponese

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: laviamo il riso e mettiamo sgocciolato in pentola con la stessa quantità di acqua, facciamo bollire per circa 15 minuti a fiamma bassa. Teniamo a temperatura il riso. Prepariamo il brodo con acqua, il tonno essiccato e l’alga kombu, facciamo bollire e poi filtriamo. Aggiungiamo le vongole nel brodo filtrato e alga wakame, facciamo cuocere 5 minuti. Grigliamo il salmone e saliamo. Condiamo le uova con zucchero, salsa di soia e brodo giapponese, sbattiamo e cuociamo nella padella con un po’ di olio di semi di girasole. Lo chef usa una padella rettangolare. Arrotoliamo la frittata e tagliamo a fette spesse. Tagliamo il cavolo cinese o altra verdura e mettiamo nel sacchetto per alimenti con peperoncino, alga e sale e mettiamo in frigo per 1 giorno. Uniamo un po’ di miso al brodo con le vongole, facciamo insaporire. Serviamo la zuppa con le vongole, la frittata, il riso, il salmone, verdure come melanzane e cetriolo e il cavolo.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.