Rosti di patate e zucca con formaggio, ricetta di Marcus Holzer

Rosti di patate e zucca con formaggio e insalatina di cavolo cappuccio verde, Marcus Holzer oggi 24 novembre 2016 nelle cucine de La prova del cuoco ci propone davvero un’ottima ricetta salata. Antonella Clerici pensava fosse una pizza invece è un piatto con le patate e la zucca crude grattugiate e poi cotte in padella, alla fine si completa con il formaggio tipo fontina o altro. E’ una delle ricette La prova del cuoco da provare subito, patate e zucca davvero ottimi ingredienti. Come sempre ottime le ricette di Marcus Holzer per La prova del cuoco. Ecco la ricetta per fare il rosti di patate e zucca al formagigo con insalatina.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Rosti di patate e zucca con formaggio e insalatina

Ingredienti: per l’insalatina 200 g di cavolo cappuccio verde, 30 g di speck, 60 ml di olio di semi di girasole, 20 ml di aceto di vino bianco, 10 g di senape, semi di cumino, sale – Per il rosti 300 g di patate farinose, 100 g di zucca, sale, noce moscata, olio di semi di arachide, 20 g di burro e 50 g di fontina

Preparazione: senape e aceto mescoliamo nella ciotola e uniamo l’olio, sale, cumino e mescoliamo bene. Tagliamo il cavolo cappuccio a listarelle e condiamo con la salsetta appena preparata, lasciamo da parte. Tagliamo le fette di speck a pezzi e rosoliamo in padella senza aggiungere altro, aggiungiamo all’insalatina. Grattugiamo con la grattugia a fori larghi le patate pelate e crude. Grattugiamo anche la zucca cruda senza scorza e come le patate. Saliamo e aggiungiamo la noce moscata a zucca e patate, mescoliamo. In padella versiamo un pochino di olio si arachide, facciamo scaldare bene e versiamo il composto zucca e patate come fosse una frittata. Schiacciamo un po’ in padella e mettiamo il coperchio, facciamo cuocere. Grattugiamo grossa anche la fontina. Giriamo il rosti in padella e aggiungiamo sopra il formaggio e ai lati un pochino di burro. Copriamo con il coperchio, due minuti ed è pronto. Tagliamo a fette e serviamo con l’insalatina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.