Ivano Ricchebono vince con la rollata di pancarrè La prova del cuoco 26 dicembre 2017

Per gli antipasti delle feste le ricette La prova del cuoco di oggi 26 dicembre 2017 hanno previsto il pancarrè e Ivano Ricchebono ha vinto con la ricetta della rollata di pancarrè al latte farcita con insalata russa e salame e con le tartine al burro vari gusti. DI certo ricette ancora ricche di calorie ma siamo in periodo di festa e a La prova del cuoco non mancano i suggerimenti degli chef. Primo round della gara dei cuochi e la sfida vinta da Ivano Ricchebono contro Francesca Marsetti ha visto protagonista il pancarrè, il pane classico per fare i tramezzini. Ecco le ricette proposte oggi 26 dicembre 2017 a La prova del cuoco da Ricchebono, le ricette degli antipasti con il pancarrè, insalata russa, burro vari.

Rollata di pancarrè al latte e le altre ricette di pancarrè di Ivano Ricchebono a La prova del cuoco 26 dicembre 2017

Ingredienti e preparazione: abbiamo l’insalata russa con patate, carote, zucchine, tutte lessate in acqua salata e aceto, maionese e farciamo le fette di pancarrè senza crosta, quelle rettangolari, aggiungiamo anche le fette di salame. Abbiamo prima appiattito un po’ il pane con il mattarello. Arrotoliamo e poi tagliamo a fette.

Per l’altra ricetta: frulliamo il burro morbido. Abbiamo il pesto, abbiamo il prosciutto cotto, abbiamo le olive taggiasche, abbiamo il salmone, frulliamo i singoli ingredienti con il burro morbido quindi otteniamo burro al salmone, burro al pesto, burro alle olive, burro al prosciutto cotto. Farciamo con il burro ai vari gusti le fette di pancarrè tagliate in tanti triangoli.

COME STAMPARE LA RICETTA- Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.