La prova del cuoco oggi ricetta del riciclo: il 23 novembre si fanno rondelle di tiella

La tiella pugliese protagonista della puntata di oggi 23 novembre 2018 de La prova del cuoco. E la ricetta del riciclo ci invita proprio a utilizzare gli avanzi. Avete in casa del riso avanzato e volete fare qualcosa di molto buono? Il suggerimento di oggi arriva proprio in questo senso: rondelle di tiella è la ricetta del riciclo di oggi. Fabrizio Sepe ci suggerisce come preparare delle rondelle di tiella che ricordano il sushi ma che sono ovviamente una idea tutta italiana per realizzare un ottimo antipasto.

LA PROVA DEL CUOCO OGGI 23 NOVEMBRE 2018 LA RICETTA DEL RICICLO: RONDELLE DI TIELLA 

Ecco gli ingredienti che ci servono: avanzi di circa 300 g di Tiella
250 g di Patate lesse schiacciate
200 g di Cozze sgusciate già cotte

INGREDIENTI per il pesto
1 mazzo di Basilico
100 g di Formaggio grattugiato
50 g di Pecorino romano
1/3 di spicchio d’Aglio
15 g di Pinoli
Q.B. di Olio E.V.O.

Inoltre:6 foglie di Bieta sbollentate
Per guarnire Q.B. di germogli di Barbabietola

Passiamo quindi alla preparazione delle nostre rondelle:

Frullare per immersione tutti gli ingredienti previsti per il pesto e mescolare con le patate bollite private della buccia e schiacciate.
Trasferire il composto in una sacca da pasticcere e tenere da parte.
Stendere le foglie di bieta sbollentate e raffreddate in acqua e ghiaccio sopra una stuoia di bambù per sushi.
Ricoprire la superficie della stuoia, lasciando liberi i bordi, con il riso della tiella.
Ricavare una striscia di composto a base di patate e pesto al centro della stuoia ricoperta di riso.
Disporre le cozze in successione sopra la striscia di composto e formare un rotolo.
Con un coltello leggermente umido, tagliare il rotolo in modo da ottenere delle rondelle dello spessore di 3 cm.
Disporre le rondelle di tiella sul piatto da portata sopra un letto di germogli. La ricetta del riciclo è pronta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.