Michele Cannistraro prepara cordon bleu originale a La prova del cuoco

Che cosa abbiamo visto nella puntata de La prova del cuoco in onda oggi 24 ottobre 2019 e quali ricette sono state preparate nella puntata di oggi del programma condotto da Elisa Isoardi? La prova del cuoco si apre all’insegna della sfida. Il piatto da preparare in modo originale e diverso è il cordon bleu che come saprete è un secondo a base di carne di pollo. Due fettine panate che dentro accolgono un goloso ripieno. In sfida ci sono stati Michele Cannistraro e Diego Bongiovanni che hanno proposto la loro versione del piatto.

Iniziamo quindi dalla ricetta di Michele Cannistraro: ecco per voi come si prepara il cordon bleu originale con la sua ricetta.

RICETTE OGGI LA PROVA DEL CUOCO: IL CORDON BLEU ORIGINALE

Vediamo quindi tutto quello che ci serve per la ricetta, iniziando dalla lista degli ingredienti:

1 petto di pollo intero, 100 g prosciutto cotto, 100 g emmental francese, 100 g farina 00, 2 uova, panko, sale

Insalata: 1 cespo di cavolo cappuccio, 2 carote, 60 g maionese, 15 g senape

Dividere a metà il petto di pollo intero.
Prendere una delle due metà, appiattirla leggermente usando il batticarne, praticare un’incisione sul lato più lungo e formare una tasca lasciando uniti tre lati su quattro.
Avvolgere una fetta di prosciutto cotto intorno all’emmental, farcire la tasca di pollo e richiudere la carne su se stessa.
Infarinare, passare nell’uovo ed infine nel panko.
 Durante la panatura tenere i lembi della carne ben chiusi in modo che si sigillino perfettamente.
Friggere in olio di semi d’arachide a 170° per circa 4 minuti per lato.
 Tagliare il cavolo e le carote a julienne e condire con la senape, la maionese e un goccio di aceto di vino bianco.

La ricetta del cordon bleu originale vista oggi a La prova del cuoco è servita, che ne pensate? Proverete anche voi a fare questo piatto in casa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.