Le ricette di Geo per le feste: facciamo cappelletti in brodo

 Alessandra Bazzocchi e Roberto Casamenti da Pianetto di Galeata sono stati protagonisti della puntata di Geo in onda il 26 dicembre 2019. E la puntata è stata dedicata al brodo! Due golose ricette suggerite per le feste di Natale, perfette sia per il giorno di Natale che per il cenone di Capodanno. Che ne dite di iniziare con la ricetta dei cappelletti in brodo? Un grande classico davvero buonissimo, perfetto soprattutto per le sere di inverno e quindi per le feste di Natale.

Vediamo come si prepara questa ricetta.

LA RICETTA DEI CAPPELLETTI IN BRODO DA GEO

Ecco gli ingredienti che ci servono per 4 persone
Per il brodo di carne
200 g cappello del prete o polpa di spalla
200 g punta di petto
200 g noce
200 g campanello
200 g muscolo o doppione
1 pezzetto di coda a piacere
1 osso con il midollo
2 carote intere
1 cipolla piccola steccata con 4/5 chiodi di garofano
1 costa di sedano
1 ciuffo di prezzemolo
1 manciata di sale grosso
2 litri di acqua fredda
Per i cappelletti
5 uova intere
400 farina 0
1 pizzico di sale
Per il ripieno
150 g ricotta vaccina
150 gr cacio raviggiolo scolato dal siero
30 g parmigiano grattugiato
1 tuorlo d’uovo
20 g tartufo bianco
qb sale

Procedimento: iniziamo la preparazione dei nostri cappelletti in brodo
Per il brodo Mettere in una pentola capiente l’acqua fredda, le verdure e la carne. Salare e appena il brodo ha cominciato a bollire schiumare almeno due volte con la ramina forata e continuare la bollitura a fuoco dolce per un ora e trenta circa. Filtrare il brodo da freddo.

Per i cappelletti Sulla spianatoia porre a fontana la farina e il sale, scocciare le uova al suo interno e lavorandole con una forchetta incorporarle alla farina. Comporre un impasto omogeneo. Formare una palla e lasciare riposare in luogo fresco per un paio d’ore coperta. Stendere la sfoglia .
In una ciotola lavorare con la forchetta la ricotta, il raviggiolo, il parmigiano, il tuorlo d’uovo e il tartufo bianco scagliato al momento.
Formare delle nocciole d’impasto e porle sulla sfoglia a distanza regolare in modo da poter tagliare dei quadretti che ripiegati su se stessi formino dei triangoli. Chiudere i triangoli facendo combaciare i due lembi formando i cappelletti. Far bollire il brodo e cuocere i cappelletti fino a quando vengono in superficie. Impiattare e servire fumanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.