La ricetta speciale di Persegani delle finte cozze per La prova del cuoco

Per il Capodanno di Daniele Persegani a La prova del cuoco oggi 31 dicembre 2019 non poteva mancare la ricetta delle cozze finte, una ricetta già vista in passato ma che Persegani ripropone perché davvero deliziosa. Alla vigilia di Capodanno si mangia pesce? Il cuoco de La prova del cuoco ci regala un’idea originale per chi vuole stupire gli ospiti. Le cozze non sono cozze vere e quindi si mangiano tutte, non si butta via niente, nemmeno il guscio. Il risultato è raffinato e possiamo servire le cozze finte de La prova del cuoco. Appuntamento cin le altre ricette La prova del cuoco per il prossimo anno, sarà un 2020 sempre goloso.

LA RICETTA DELLE FINTE COZZE LA PROVA DEL CUOCO DI DANIELE PERSEGANI

Ingredienti finte cozze di Persegani: 100 g di alcume, 100 g di parmigiano, 100 g di burro, 100 g di farina, 2 bustine di nero di seppia, sale e pepe qb  – per il ripieno: 1 mazzetto di erba cipollina, 1 mazzetto di prezzemolo, 100 g di formaggio spalmabile, 50 g di salmone affumicato, 1 limone, 150 g di valeriana, 1 vasetto di uova di salmone, sale e pepe qb

Preparazione finte cozze La prova del cuoco: iniziamo dall’impasto e nella planetaria versiamo il formaggio grattugiato, la fatina, gli albumi e il burro morbido, il nero di seppia e anche sale e pepe, mescoliamo bene il tutto. Disponiamo la carta forno sotto agli stencil o alle formine per fare le cozze, vanno bene anche dei cerchi. Stendiamo sopra il composto preparato, livelliamo bene e togliamo lo stencil, mettiamo il tutto nel microonde per 2 minuti.

Prepariamo il ripieno e nella ciotola mettiamo l’erba cipollina tritata piccola piccola, il formaggio spalmabile, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale e pepe. Con questo farciamo le nostre finte cozze cotte al microonde. Aggiungiamo sopra un pezzetto di salmone e richiudiamo. Serviamo le cozze finte con un’insalata di valeriana condita magari con uova di salmone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.