La ricetta di Angelica Sepe delle alici in tortiera da La prova del cuoco

Dalle ricette La prova del cuoco di oggi 8 gennaio 2020 la ricetta di Angelica Sepe delle alici in tortiera. E’ una delle ricette facili e veloci a base di pesce che fa bene ed è molto economica che non possiamo perdere. Le alici sono per tutti, anche ai bambini piacerà la tortiera di alici fatta da Angelica Sepe. Alici in tortiera con l’aggiunta di formaggio grattugiato, scorza di limone, alloro, se vogliamo del peperoncino fresco e poco altro. Un secondo piatto perfetto a cena o a pranzo, una delle nuove ricette La prova del cuoco per il 2020. Ognuno prepara le alici con le proprie ricette ma queste ricetta della Sepe delle alici in teglia con la mollica di pane condita è una vera specialità.

ANGELICA SEPE A LA PROVA DEL CUCOO CON LA RICETTA DELLE ALICI IN TORTIERA

Ingredienti alici in tortiera La prova del cuoco: 500 g di alici, 250 g mollica di pane raffermo, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 limone, 1 spicchio d’aglio, 2 peperoncini freschi, foglie di alloro, origano, olio evo, sale, pepe, pecorino, aceto

Preparazione tortiera di alici La prova del cuoco: puliamo subito le alici, le apriamo a portafoglio, le laviamo bene, le asciughiamo.

Usiamo una teglia tonda e sulla base mettiamo delle foglie di alloro e anche un po’ di olio, aggiungiamo sopra le alici che abbiamo pulito e le teniamo aperte a portafoglio, copriamo con le alici sia il fondo che il bordo della teglia. Le alici le disponiamo con la pelle verso la teglia.

Usando il mixer frulliamo in modo grossolano la mollica di pane raffermo con un cucchiaio di olio di oliva e pochissimo aceto bianco, un goccio, l’aglio schiacciato e il prezzemolo tritato. Con questa mollica condita copriamo tutto il fondo di alici. Aggiungiamo sopra la scorza grattugiata del limone. Giriamo le alici sui bordi verso la mollica. Aggiungiamo ancora foglie di alloro e pecorino grattugiato. Mettiamo in forno statico a 180 gradi per 15 – 20 minuti. Serviamo con fette di limone e se vogliamo del peperoncino fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.