Ricetta Alessandra Spisni, pasticcio di ceci per La prova del cuoco

Gran sfida di ricette a La prova del cuoco oggi 14 gennaio 2020 con Alessandra Spisni e Daniele Persegani. La Spisni ci ha deliziato con la ricetta del pasticcio di ceci, sono infatti i ceci i protagonisti di inizio puntata e se Persegani ha proposto gli gnocchi fatti con i ceci, la maestra in cucina romagnola ha inventato il pasticcio di ceci con ripieno di salame e formaggio. Possiamo scegliere di farcire il pasticcio di ceci della Spisni con il salame rosa, con la mortadella o con altri salumi, sarà sempre buonissimo. E’ una torta rustica con i ceci, invece delle patate questa volta usiamo i ceci già cotti. Non perdiamo questa ricetta di Alessandra Spisni e le altre ricette in tv de La prova del cuoco e non solo. Avete i ceci già cotti in casa? Non. Vi resta che lavorare il tutto e in breve tempo avrete un’ottima cena per tutta la famiglia; ecco la ricetta di oggi de La prova del cuoco.

LA RICETTA DEL PASTICCIO DI CECI DI ALESSANDRA SPISNI – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 14 GENNAIO 2020

Ingredienti pasticcio di ceci: 500 g ceci precotti, 60 g burro, 50 g formaggio grattugiato, 80 g salame rosa, 50 g formaggio emmental, timo, origano, pangrattato, burro, sale, pepe

Preparazione: abbiamo i ceci già precotti, li mettiamo nel mixer con parte della loro acqua di cottura ma teniamo da parte anche un po’ di ceci sgocciolati. Frulliamo e otteniamo una crema che versiamo nella ciotola, aggiungiamo il burro a pomata, il formaggio grattugiato, una presa di sale, timo, origano e i ceci messi da parte non frullati. Amalgamiamo il tutto, otteniamo un composto omogeneo.

Imburriamo e spolveriamo con il pane grattugiato la tortiera che usiamo per le crostate. Spalmiamo alla base metà del composto ottenuto e disponiamo sopra le fette di salame e le fette di formaggio. Copriamo con il resto del composto di ceci e livelliamo. Completiamo con il pane grattugiato e i fiocchetti di burro, mettiamo in forno a 200 gradi per 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.