La ricetta degli arancini al sugo di Valeria Raciti per La prova del cuoco

La prova del cuoco oggi 23 gennaio 2020 è iniziata con la sfida degli arancini tra Valeria Raciti e Natale Giunta, una sfida golosa che inizia con la ricetta degli arancini al sugo della Raciti. Tradizione per lei contro l’innovazione delle arancine dello chef siciliano. Due preparazioni da seguire ma ala fine è la ricetta degli arancini al sugo della Raciti che ci ingolosisce di più. Arancini con ripieno di sugo, carne, piselli, caciocavallo ma non solo perché i consigli che suggerisce Valeria a La prova del cuoco sono vari. Passaggio dopo passaggio ecco la ricetta La prova del cuoco di oggi per fare gli arancini al sugo.

RICETTE LA PROVA DEL CUOCO DI VALERIA RACITI – LA RICETTA DEGLI ARANCINI AL SUGO

Ingredienti: 500 g di riso originario, 1 litro di brodo vegetale, 50 g di burro, 50 g di formaggio grattugiato, 150 g di farina, 100 ml di acqua, 250 g di caciocavallo, 2 l di olio di semi di arachide, pan grattato, sale e pepe

Per il ragù: 500 g di carne di muscolo di manzo, 100 g di concentrato di pomodoro, 1 l di passata rustica di pomodoro, 20 ml di mosto cotto, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, 150 g di pisellini gelo, 100 ml di vino rosso, olio di oliva, sale e pepe

Preparazione: facciamo un soffritto con un trito di sedano, carota e cipolla, uniamo poi la carne tagliata a pezzi e rosoliamo, sfumiamo poi con il vino e aggiungiamo il concentrato, la passata di pomodoro e il mosto cotto. Saliamo e cuociamo a fiamma bassa per 3 ore circa, aggiungiamo i pisellini a ¾ della cottura.

Nel brodo cuociamo il riso, saliamo e alla fine mantechiamo con il burro e il formaggio grattugiato, versiamo in una teglia per fare raffreddare. Facciamo delle palline di riso con le mani inumidite e al centro creiamo un foro dove inseriamo un cucchiaio di sugo e un cubetto di caciocavallo. Diamo forma all’arancino e passiamo nella pastella fatta con farina e acqua, poi passiamo nel pane grattugiato. Friggiamo gli arancini in olio profondo a 180 gradi, scoliamo su carta da cucina e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.