La prova del cuoco: rosette ripiene di ragù e besciamella la ricetta di Daniele Reponi

Davvero golosa la nuova ricetta La prova del cuoco delle rosette con ragù e besciamella di Daniele Reponi. Puntata deliziosa per La prova del cuoco oggi 24 gennaio 2020 e dopo le ricette di Sal De Riso e Marco Bottega c’è in studio Reponi con la rosetta ripiena di ragù e besciamella. Per tutti il pane al sugo è una vera bontà e oggi Daniele Reponi con le ricette La prova del cuoco ci riporta a quando eravamo bambini. Un classico la fetta di pane con il sugo di pomodoro mentre la mamma cucina ma oggi diventa il panino al ragù e besciamella, questa volta scegliamo la rosetta. Ecco la ricetta La prova del cuoco del venerdì da non perdere.

LA RICETTA DEI PANINI CON RAGU’ E BESCIAMELLA DI REPONI – RICETTA LA PROVA DEL CUOCO OGGI 24 GENNAIO 2020

Ingredienti – Per 4 persone: 4 rosette, 400 g di ragù, 200 g di besciamella, 200 g di indivia belga, formaggio grattugiato, vino bianco, olio evo, sale e pepe

Per il ragù: 200 g di macinato di manzo, 100 g di macinato di polpa di suino, 50 g di salsiccia di suino, 50 g di trito di sedano, carote, cipolla, 100 g di polpa di pomodoro, olio evo e sale

Per la besciamella: 200 ml di latte intero, 20 g di burro, 20 g di farina tipo 0, noce moscata e sale

Preparazione pane al ragù: scegliamo una padella antiaderente e cuociamo l’indivia tagliata a julienne, sfumiamo con il vino bianco, sale e pepe.

Prepariamo il ragù nel mood classico partendo dal soffritto con olio, sedano, carota e cipolla, aggiungiamo poi il macinato e la salsiccia sbriciolata, facciamo rosolare e aggiungiamo la polpa di pomodoro, saliamo e facciamo cuocere. Il ragù deve diventare ben asciutto.

Prepariamo la besciamella facendo il roux di burro e farina, uniamo il latte caldo, mescoliamo sempre e aggiungiamo noce moscata e sale, facciamo addensare.

Tagliamo la parte salta del panino, togliamo la mollica. Farciamo con il ragù e uno strato di besciamella, quindi formaggio grattugiato. Mettiamo in forno caldo per pochi minuti, deve gratinare. Poi aggiungiamo l’indivia e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.