Marco Rufini prepara le polpette fritte di bollito, ricetta La prova del cuoco

Un’altra ottima ricetta di Marco Rufini per La prova del cuoco, la ricetta delle polpette di bollito fritte, le polpette fatte con la carne di bollito misto di vitellone. Come sempre le ricette di Rufini per La prova del cuoco sono ottime, semplici da eseguire. Il risultato un secondo piatto perfetto per tutta la famiglia. Le polpette con la cane lessa e le patate di Marco Rufini sono un classico per molti. Rufini le serve con la salsa fatta con le patate ma dal colore verde grazie all’estratto di prezzemolo. Volendo le possiamo servire con altro e le possiamo gustare anche fredde, saranno sempre buonissime. Ecco dalle ricette La prova del cuoco di oggi 5 febbraio 2020 la ricetta delle polpette con la carne fritte di Marco Rufini.

RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 5 FEBBRAIO 2020 – LA RICETTA DELLE POLPETTE DI BOLLITO FRITTE DI MARCO RUFINI

Ingredienti polpette fritte di Marco Rufini: 1,5 kg di bollito misto di vitellone, 1 patata lessa, 1 limone, 1 uovo, latte, 2 fette di pane raffermo, formaggio grattugiato

Per la panatura: 6 uova, 100 g di farina, pane grattugiato, olio per friggere

Per la salsa di accompagnamento: 2 patate lesse, 2 tazzine di estratto di prezzemolo, 200 g di robiola, sale, pepe, 80 g di formaggio grattugiato, foglie di mentuccia romana

Preparazione: dobbiamo tagliare la carne a pezzettini, ovviamente la carne è già cotta, la sminuzziamo e mettiamo nella ciotola con la patata lessata, il pane ammollato nel latte, l’uovo, il limone grattugiato e il formaggio grattugiato. Amalgamiamo bene il tutto e otteniamo l’impasto per le polpette. Diamo la forma desiderata e le passiamo nel pane grattugiato.

In una padella con olio bollente friggiamo le nostre polpette di bollito, circa 6 minuti e saranno ben dorate. Adagiamo sulla carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso

Passiamo alla salsa e frulliamo le patate con l’estratto di prezzemolo, sale, pepe, la robiola e il formaggio grattugiato. Serviamo le polpette calde con la salsa accanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.