Valeria Raciti vince con la ricetta della scacciata patate e salsiccia La prova del cuoco

La ricetta di Valeria Raciti della torta salata ha vinto oggi la puntata de La prova del cuoco contro Alessandra Spisni. A La prova del cuoco oggi 4 marzo 2020 la ricetta della scacciata patate e salsiccia, la ricetta di una torta rustica, una torta ripiena che si prepara in modo semplice. Bisogna però fare prima l’impasto, attendere la lievitazione ma il risultato poi è davvero goloso. Gran successo per la ricetta La prova del cuoco proposta dalla maestra in cucina, un ripieno in due strati prima le fette di patate e poi il macinato di maiale o se volete la salsiccia sbriciolata. ecco dalle nuove ricette in tv la ricetta per la torta salsiccia e patate di Valeria Raciti per La prova del cuoco. La ricetta di oggi dell’erbazzone.

LA RICETTA DELLA SCACCIATA PATATE E SALSICCIA DI VALERIA RACITI – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 4 MARZO 2020

Ingredienti – Per l’impasto: 700 g di semola di grano duro rimacinata, 400 g di acqua, 2 g di lievito di birra secco, 2 g di sale, 20 g di miele – Per il ripieno: 700 g di macinato di maiale, 2 cipollotti, 50 g di olive nere sott’olio, 400 g di patate, 250 g di tuma siciliana, 3 pomodori pelati, olio evo, sale e pepe

Preparazione: impastiamo la farina con l’acqua a temperatura ambiente, aggiungiamo il miele, il lievito e il sale, lavoriamo a luno l’impasto che poi dividiamo in due panetti. Facciamo lievitare per minimo 3 ore.

Peliamo le patate, tagliamo sottili e lasciamo in acqua salata. In una ciotola mescoliamo il macinato con i cipollotti, le olive denocciolate, la tuma tagliata a dadini e i pomodori pelati, condiamo con sale e pepe.

Stendiamo il panetto e disponiamo nella teglia da forno oleata, sopra aggiungiamo le patate e il ripieno, due strati golosi; condiamo cin un filo di olio di oliva e chiudiamo con un altro strato di impasto.

Spennelliamo la superficie con un filo di olio e bucherelliamo con la forchetta. Facciamo riposare per mezz’ora e mettiamo in forno statico per 20 minuti a 200 gradi, abbassiamo il forno a 180 gradi e cuociamo per altri 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.