La ricetta di Luisanna Messeri a La vita in diretta: polpette con il gateau avanzato

Simpatica come sempre Luisanna Messeri a La vita in diretta oggi ha suggerito una nuova ricetta, la ricetta delle polpette col cappero, la ricetta delle polpette da fare con il gateau di patate avanzato, carne macinata e poco altro. Un bel suggerimento a La vita in diretta perché è una di quelle ricette per utilizzare ciò che abbiamo in frigo, l’avanzo magari del giorno prima. In diretta anche Claudio Lippi che ha seguito la ricetta di Luisanna Messeri sottolineando che fosse poco toscana. In ogni caso a prescindere dalla regione è una bella ricetta che ci dà l’idea che aprendo il frigo possiamo creare tutto ciò che vogliamo e soprattutto fare le polpette con ciò che avanza, con o senza carne macinata, con o senza pane e addirittura con il gateau di patate. Ecco dalle ricette suggerite in tv a La vita in diretta la ricetta delle polpette di oggi di Luisanna Messeri.

LA VITA IN DIRETTA – LA RICETTA DELLE POLPETTE DI LUISANNA MESSERI

Ingredienti polpette con gateau di patate: gateau di patate avanzata, carne macinata, sale, formaggio grattugiato, uova, origiano, capperi

Preparazione polpette di Luisanna Messeri: versiamo nel frullatore un pezzo del gateau avanzato, aggiungiamo la carne macinata cruda, un pizzico di sale, un po’ di formaggio grattugiato e anche un pizzico di origano, frulliamo il tutto e versiamo nella ciotola, uniamo anche due uova intere per legare il tutto.

Formiamo le polpette ed eco che arriva l’ingrediente segreto, Luisanna Messeri mette al centro della polpetta un cappero, o meglio il frutto del cappero. Chiudiamo bene la polpetta e passiamo alla cottura. Abbiamo una polpetta ciliegia, così la chiama Luisanna perché resta fuori il picciolo. Ovviamente friggiamo le polpette ma possiamo anche cuocerle al forno e servire come preferiamo. Alla prossima ricetta in tv!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.