A Detto Fatto la pizza sorrentina, la ricetta perfetta di Gianfranco Iervolino

Tanti consigli oggi 14 maggio 2020 a Detto Fatto con la ricetta della pizza sorrentina, la ricetta di Gianfranco Iervolino. Con la ricetta della pizza Detto Fatto di oggi prepariamo un impasto perfetto. Seguiamo tutti i passaggi, semplici, dal quando mettere il sale al modo di impastare. Facciamo attenzione anche alla temperatura dell’acqua. Iervolino ci suggerisce una lievitazione veloce, un modo diverso di fare la pizza, solo 2 o 3 ore di lievitazione ma sarà ottima anche questa, perfetta quando non abbiamo molto tempo per preparare la nostra pizza fatta in casa. Con questo impasto Detto fatto ovviamente possiamo preparare qualunque gusto, in questo caso mozzarella e pomodoro cuore di bue, è già arrivata l’estate. 

RICETTE DETTO FATTO – LA RICETTA DELLA PIZZA SORRENTINA DI GIANFRANCO IERVOLINO

Ingredienti – per l’impasto: 250 g di farina 00, 160 ml di acqua, 3 cucchiai di olio di oliva, 5 g di sale fino e 3 g di lievito di birra fresco – Per la farcitura: 150 g di mozzarella di bufala, un bocconcino da 100 g di mozzarella di bufala, un pomodoro di Sorrento, 50 ml di olio di oliva, 20 g di grana padano, un pizzico di origano, aglio, sale e basilico

Preparazione: nella ciotola versiamo l’acqua, aggiungiamo il lievito di birra fresco, facciamo sciogliere e aggiungiamo parte della farina, mescoliamo e formiamo una cremina. La temperatura dell’acqua deve essere sempre tra i 15 e i 18 gradi per un buon impasto. Aggiungiamo poi il sale e il resto della farina, continuiamo a mescolare e poi appena possibile lavoriamo con le mani l’impasto nella ciotola.

Appena riusciamo impastiamo sul piano di lavoro, se necessario aggiungendo un pochino di farina. Lavoriamo avvolgendo l’impasto, allunghiamo l’impasto e arrotoliamo, continuiamo a lavorarlo in questo modo e quando inizia a diventare un po’ più duro ci fermiamo, l’impasto è pronto.  Possiamo ovviamente lavorare anche con la planetaria ma dobbiamo usare il gancio. 

Stendiamo l’impasto nella teglia oliata e facciamo lievitare per 2 o 3 ore, deve raddoppiare il suo volume. Tagliamo la mozzarella a fette, disponiamo sulla pizza e mettiamo in forno a 250 gradi per 10 minuti. Facciamo marinare le fette di pomodoro con olio, sale, origano e aglio. Togliamo la pizza dal forno e condiamo con il pomodoro, al centro il bocconcino, foglie di basilico e l’olio al basilico crudo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.