La ricetta dei grissini di Anna Moroni: Ricette all’italiana

Con Anna Moroni e Ricette all’italiana oggi 26 giugno 2020 impariamo a fare i grissini. La ricetta dei grissini di Anna Moroni è semplice e seguendo i suoi consigli potremo fare tutti dei grissini perfetti. Grissini piemontesi della dimensione che vogliamo e con il gusto che preferiamo. Anna Moroni ci propone la ricetta base poi possiamo aggiungere il pesto o altro, basta non modificare troppo la consistenza. Anna Moroni nella sua cucina di Ricette all’italiana ci ricorda che per i dolci è necessario seguire le dosi precise ma nelle ricette alate è diversa, possiamo lavorare anche con la fantasia. Ecco la ricetta per fare i grissini di Anna Moroni.

RICETTE ALL’ITALIANA OGGI 26 GIUGNO 2020 – LA RICETTA DEI GRISSINI DI ANNA MORONI

Ingredienti: 300 g di pasta madre, 70 g di farina tipo 1, 70 g di farina rimacinata, 40 g di acqua, 40 g di olio di oliva, 1 cucchiaino di miele, 2 cucchiaini di sale marino, 2 cucchiai di semi misti

Preparazione: abbiamo la pasta madre già pronta, la mettiamo nella ciotola e aggiungiamo il miele, aggiungiamo la semola rimacinata, iniziamo a mescolare un po’ e ad aggiungere l’acqua un po’ alla volta. Impastiamo aggiungendo la farina tipo 1 e il resto dell’acqua. Aggiungiamo poi anche l’olio di oliva e solo se necessario altra acqua. Impastiamo a lungo, da morbida deve diventare un po’ più solida. Facciamo lievitare il panetto nella ciotola con un po’ di farina sotto. Deve raddoppiare il suo volume. 

Stendiamo l’impasto, otteniamo un rettangolo abbastanza spesso. Stendiamo con le mani e ritagliamo tante listarelle. Possiamo attorcigliare ogni singolo pezzo, basta piegarlo in due e attorcigliare. Possiamo anche non attorcigliarli. Disponiamo nella teglia e spennelliamo con l’olio di oliva, aggiungiamo sopra un po’ di sale fino e semi di sesamo o altri semi. Mettiamo in forno a 200 gradi già raggiunti per circa 20 minuti e poi gli ultimi 5 minuti forno aperto.

Possiamo aggiungere all’impasto base anche altri ingredienti, quelli che vogliamo come il pesto, pomodori secchi tritati, magari frutta secca o un po’ di pomodoro o altro. Avremo così i grissini con tanti sapori diversi per accompagnare i nostri piatti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.