La ricetta Cotto e Mangiato delle linguine con calamari alla mollica di pane e rucola

Che voglia di calamari e la pasta con i calamari non è la più semplice da preparare se non conosciamo tempi e cotture ma con le ricette Cotto e Mangiato abbiamo la ricetta delle linguine con i calamari alla mollica di pane e rucola. Non è la solita pasta con calamari ma un primo piatto ottimo da preparare in poco tempo. Spaghetti o linguine, va bene tutto ma attenzione alla cottura dei calamari e anche alla preparazione della mollica di pane con la rucola. E’ una ricetta Cotto e Mangiato che prevede anche un po’ di peperoncino ma se ci sono dei bambini magari evitiamo il piccante. Ecco tra le tante ricette Cotto e Mangiato la ricetta per fare la pasta con i calamari e la mollica di pane alla rucola. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA DELLE LINGUINE CON CALAMARI ALLA MOLLICA DI PANE E RUCOLA

Ingredienti: 250 g di linguine, 300 g di calamari, 1 spicchio di aglio, 1 peperoncino, sale, pepe, timo, maggiorana, olio di oliva, 100 g di mollica di pane, 20 g di rucola

Preparazione: nella padella antiaderente versiamo un po’ di olio, lo spicchio di aglio e anche il peperoncino, facciamo soffriggere, l’aglio si deve dorare e poi togliamo sia l’aglio che il peperoncino.

Abbiamo già pulito i calamari e aggiungiamo in padella a pezzi, con i tentacoli, saliamo e pepiamo e aggiungiamo anche la maggiorana e il timo. Copriamo con l’acqua e facciamo cuocere fino a quando i calamari sono teneri. Filtriamo il sugo ottenuto e versiamo di nuovo in padella, addensiamo con 1 cucchiaio di fatina.

Frulliamo la mollica di pane raffermo con la rucola. Cuociamo la pasta, in questo caso le linguine ma va bene anche altro formato. Scoliamo al dente e versiamo la pasta nella padella con i calamari, la salsa ottenuta e spadelliamo il tutto facendo ben insaporire. Serviamo e completiamo nel piatto di ognuno con la mollica di pane tritata con la rucola fresca. Aggiungiamo se vogliamo anche un filo di olio crudo. Mangiamo subito il goloso piatto di pasta.  

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.