Pizza fritta napoletana di Ciro e Anna Moroni da Ricette all’italiana

La ricetta della pizza fritta napoletana è la golosa ricetta di Anna Moroni e Ciro per Ricette all’italiana oggi 11 luglio 2020. La pizza fritta napoletana ripiena con ricotta, provola e cicoli ma Ciro la prepara anche con la scarola e con tanti altri ingredienti. Possiamo farcire la pizza fritta di Ricette all’italiana come vogliamo, anche con il classico pomodoro e mozzarella e con prosciutto cotto e mozzarella, davvero tante le diverse pizze fritte napoletane. Come sempre nella cucina di Rete 4 di Anna Moroni la spiegazione è nel dettaglio. Non perdiamo la ricetta di Ciro e Anna Moroni per fare la pizza napoletana fritta di oggi. 

RICETTE ALL’ITALIANA DI ANNA MORONI E CIRO – LA RICETTA DELLA PIZZA FRITTA NAPOLETANA

Preparazione: nella ciotola versiamo un po’ di acqua e aggiungiamo il lievito, sciogliamo, aggiungiamo la farina un po’ alla volta, mescoliamo con un cucchiaio e continuiamo ad aggiungere la farina e il resto dell’acqua, alla fine aggiungiamo il sale e completiamo l’impasto lavorando a mano sul piano di lavoro. Lavoriamo in modo energico e facciamo lievitare 2 ore a temperatura esterna e poi mettiamo in frigo. Due ore prima di cuocere le pizze togliamo dal frigo e facciamo lievitare. In totale l’impasto deve maturare 24 ore.

Condiamo la ricotta con un po’ di sale e pepe. Tagliamo a cubetti piccoli la provola. 

Stendiamo i panetti di impasto ben lievitati, otteniamo dei cerchi grandi che farciamo con la ricotta preparata, i cicoli a fettine, la provola a dadini. Chiudiamo la pizza ottenendo una mezza luna. Chiudiamo bene i bordi, non si deve assolutamente aprire in cottura.

Scaldiamo nella pentola o nella padella con i bordi alti abbondante olio. Portiamo a 190 gradi e friggiamo la pizza. Versiamo subito l’olio bollente sulla pizza mentre è in cottura, ci aiutiamo con il mestolo o con un cucchiaio grande. Giriamo la pizza fritta e proseguiamo la cottura fino a quando è tutta ben dorata. 

Scoliamo su carta da cucina, evitiamo il più possibile l’olio, asciughiamo anche con carta da cucina e serviamo ben calda. 

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.