I calamari ripieni di Ricette all’italiana preparati da Anna Moroni

Ancora una ricetta di Anna Moroni oggi 16 luglio 2020 ed è la ricetta dei calamari ripieni, il secondo piatto di Ricette all’italiana. Calamari ripieni con contorno di pomodori e di patate fritte, una vera delizia, un piatto completo per il pranzo o la cena di tutta la famiglia. Come sempre nella cucina di Ricette all’italiana Anna Moroni mostra ogni passaggio nel dettaglio aggiungendo anche consigli preziosi. Per esempio i calamari vanno ripieni per ¾ perché poi in cottura il ripieno si gonfia; le patate dovrebbero stare a bagno per 12 ore prima di friggerle. Non perdete questa e le altre ricette di Anna Moroni, la ricetta dei calamari ripieni di oggi su Rete 4 per Ricette all’italiana. 

RICETTE ANNA MORONI – LA RICETTA DEI CALAMARI RIPIENI DI RICETTE ALL’ITALIANA

Preparazione: tagliamo le patate a fette molto sottili con tutta la buccia ovviamente ben lavate, mettiamo in una ciotola con acqua. Tagliamo i pomodori a pezzi e condiamo con olio e sale, mescoliamo e lasciamo da parte.

Puliamo i calamari, i tentacoli li tritiamo con il coltello grande e mettiamo in una ciotola grande. Tritiamo la mollica e aggiungiamo nella ciotola con i tentacoli tritati. Tritiamo anche il prezzemolo fresco e aggiungiamo sempre nella ciotola con i tentacoli. Aggiungiamo anche i pinoli tritati in modo grossolano, uniamo anche il formaggio grattugiato e 1 uovo intero. Amalgamiamo il tutto e aggiungiamo anche le acciughe tritate e il pepe, mescoliamo.

Farciamo i calamari con il ripieno, ma solo per ¾ perché in cottura il ripieno si gonfia. Nel tegame scaldiamo un filo di olio con lo spicchio di aglio, facciamo rosolare i calamari ripieni. Sfumiamo poi con il vino e completiamo la cottura, se necessario con il coperchio. 

Spadelliamo i pomodori che avevamo condito con olio e sale, li dobbiamo solo scottare. Asciughiamo bene le patate e le friggiamo in abbondante olio. Scoliamo su carta da cucina. Serviamo i calamari con i pomodori saltati e le patate fritte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.