Ricette all’italiana, facciamo l’agnello in fricassea di Anna Moroni

Anna Moroni prepara l’agnello in fricassea per le nuove Ricette all’italiana, un secondo piatto dall’Umbria, una ricetta facile ma l’agnello va cotto con cura. Dalla sua cucina di Ricette all’italiana la Moroni mostra ad Annabruna come si prepara l’agnello in fricassea, la carne con le uova aggiunte alla fine. E’ una ricetta di Anna Moroni che possiamo fare sia con l’agnello che con altre carni, facile e veloce ma dobbiamo seguire con attenzione tutti i passaggi. Non dimentichiamo il succo di limone. Ecco come si fa la carne in fricassea, l’agnello in fricassea. Non perdiamo le altre ricette in tv di Anna Moroni.

AGNELLO IN FRICASSEA DI ANNA MORONI – LE RICETTE ALL’ITALIANA

Preparazione: tagliamo la polpa di agnello a dadini piccoli, più piccoli sono. e prima cuoceranno. In fricassea sono tutte le composizioni di carne a cui viene aggiunto l’uovo, spiega Anna Moroni alla bella e brava Annabruna.

Nella padella versiamo un po’ di olio di oliva e l’aglio senza tagliarlo a pezzetti. C’è chi aggiunge anche la cipolla e Anna Moroni mette anche questa in padella, tritata. Facciamo andare un po’ e poi aggiungiamo anche la carne in padella, facciamo soffriggere bene su tutti i lati e solo dopo sfumiamo col vino. Copriamo e facciamo cuocere lentamente la carne. Se necessario per proseguire la cottura poi possiamo aggiungere anche altro vino. Togliamo l’aglio e completiamo la cottura senza coperchio.

Nella ciotola sbattiamo le due uova intere con il pecorino grattugiato. La scelta è di aggiungere o meno il formaggio, Anna preferisce di sì. 

Aggiungiamo anche il prezzemolo ben lavato e tritato, mescoliamo il tutto e aggiungiamo anche il pepe macinato e il succo di limone. Se vogliamo possiamo aggiungere anche un po’ di succo di limone nella carne poco prima di fine cottura. Adesso possiamo salare, ma senza esagerare, mescoliamo. Con la fiamma alta aggiungiamo l’uovo, mescoliamo e in pochissimi secondi togliamo dalla fiamma. Serviamo subito. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.