Anna Moroni cucina gli strangozzi al tartufo con la bella Annabruna per Ricette all’italiana

E’ facile fare gli strangozzi di Anna Moroni, la ricetta degli strangozzi al tartufo vista su Rete 4 per le Ricette all’italiana di oggi 21 luglio 2020. Un primo piatto semplice ma delizioso, pasta fresca pronta in poco tempo perché servono solo farina di semola e acqua, un pizzico di sale e il mattarello per stenderla. Il condimento è ancora più veloce da preparare con Anna Moroni che mostra ad Annabruna come si fa: olio, aglio e tartufo, via dal fuoco ed è pronto. La pasta fresca la possiamo congelare, Anna Moroni nella sua cucina di Ricette all’italiana ricorda che la pasta fresca e non solo gli strangozzi, si può sempre congelare. Da Ricette all’italiana del martedì ecco la ricetta della pasta fresca al tartufo di Anna Moroni per Rete 4.

STRANGOZZI AL TARTUFO DI ANNA MORONI – LE RICETTE ALL’ITALIANA DI OGGI 21 LUGLIO 2020

Preparazione: nella ciotola versiamo la semola, aggiungiamo l’acqua a temperatura ambiente e mescoliamo con la forchetta. Lavoriamo poi con le mani sul piano di lavoro, se necessario aggiungiamo altra semola. Impastiamo bene e otteniamo il panetto che mettiamo nella ciotola pulita e facciamo riposare coperto. 

Versiamo abbondante olio nella padella grande con l’aglio, facciamo ben scaldare e togliamo l’aglio. Grattugiamo con la grattugia a fori larghi il tartufo ben pulito, non lo laviamo sotto l’acqua ma si usa uno spazzolino. Versiamo il tartufo grattugiato nella padella che togliamo subito dal fuoco, mescoliamo e teniamo da parte.

Stendiamo la pasta fresca con il matterello, pieghiamo la sfoglia ottenendo un rettangolo e tagliamo con il coltello come si fa per le tagliatelle. Allarghiamo subito con le mani, ci aiutiamo con un po’ di farina. Cuociamo la pasta fresca in acqua bollente e salata. Scoliamo gli strangozzi e scoliamo con il ragno, versiamo nella padella con olio e tartufo e facciamo saltare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.