Scafata umbra è la ricetta di oggi di Anna Moroni

La scafata umbra è una delle nuove Ricette all’italiana di oggi 24 luglio 2020 di Anna Moroni per Ricette all’italiana. E’ una ricetta con le fave che piace sia ad Anna Moroni che alla bella e brava Annabruna di Iorio. Tanti i ricordi della maestra in cucina di Rete 4 anche per questa ricetta con le fave. Ricorda come si prepara l’estratto di conserva di pomodoro e racconta che a casa prepara anche i pomodori secchi. Magari qualche volta ci darà anche le ricette giuste per preparare i pomodori e conservarli per l’inverno. La scafata di fave è una delle Ricette all’italiana da provare, magari quando fa meno caldo. In questa settimana di Ricette all’italiana su Rete 4 tante ricette umbre, chissà cosa ci mostrerà invece la prossima settimana la cara Annina. 

RICETTA ANNA MORONI – FACCIAMO LA SCAFATA UMBRA CON LE RICETTE ALL’ITALIANA DI OGGI 24 LUGLIO 2020

Preparazione: nel tegame versiamo un filo di olio di oliva, aggiungiamo il guanciale tagliato a pezzetti e facciamo rosolare, deve sudare. Tagliamo la cipolla a pezzettini, aggiungiamo anche questa nel tegame, uniamo le foglioline di mentuccia. Aggiungiamo anche il peperoncino facendo attenzione a quanto sia piccante.

Possiamo aggiungere adesso le fave che possiamo sbucciare o meno, dipende dal nostro gusto. Mescoliamo e aggiungiamo un po’ di brodo, più o meno un mestolo, mescoliamo e aggiungiamo pochissimo sale perché magari il guanciale è già ben salato. Facciamo cuocere 2 minuti e poi aggiungiamo i pomodori pelati tagliati a pezzetti e uniamo anche l’estratto di conserva. Portiamo a cottura le fave ma a metà cottura aggiungiamo anche la bieta lavata e tagliata a pezzi con il coltello. Se necessario aggiungiamo altro brodo per la cottura della scafata. Il risultato deve essere come una zuppa, quindi teniamo sempre da parte un po’ di brodo ben caldo. Serviamo la scafata umbra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.