Ricette Fulvio Marino, la ricetta della focaccia al formaggio per E’ sempre mezzogiorno

Anche oggi 6 ottobre 2020 l’ultima ricetta di E’ sempre mezzogiorno è di Fulvio Marino ed è la ricetta della focaccia al formaggio. Sono tutte perfette le ricette di Fulvio Marino e chi lo segue su Instagram conosce la sua preparazione. La focaccia ripiena di formaggio è una delle ricette che non possiamo perdere, dopo avere fatto la focaccia genovese, semplice, oggi con la ricetta di E’ sempre mezzogiorno abbiamo imparato come preparare la focaccia ripiena. Ogni giorno con Antonella Clerici ci mostra anche come rinfrescare il lievito madre, altra occasione da non perdere per sostituire il lievito di birra. Ecco la ricetta di oggi di Fulvio Marino per fare la focaccia al formaggio, crescenza.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLA FOCACCIA AL FORMAGGIO DI FULVIO MARINO

Ingredienti per la focaccia di Fulvio Marino: 1 kg di farina, 110 g di olio di oliva, 10 g di sale, 560 g di acqua e la crescenza

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina, l’olio di oliva, l’acqua in più tempi e il sale. Iniziamo a mescolare con un cucchiaio e poi con le mani, lo facciamo fino a quando otteniamo un composto come sempre liscio e omogeneo. Versiamo il panetto nella ciotola con un po’ di olio, copriamo e facciamo lievitare per circa 1 ora a temperatura ambiente. 

Dividiamo l’impasto lievitato in panetti da 150 g, utilizziamo per ogni focaccia una teglia di 24 cm di diametro. Stendiamo i panetti sottili, ci aiutiamo con il mattarello, la sfoglia deve essere sottile. Disponiamo la sfoglia nella teglia in po’ unta e adesso possiamo farcire con pezzetti di crescenza. Copriamo con altro strato sottile di pasta. Facciamo sulla superficie dei piccoli buchi, così il calore uscirà e la focaccia non si gonfierà. Condiamo con olio e sale e mettiamo in forno a 250 gradi per 6 o 7 minuti. Sarà buonissima calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.