La parmigiana di cipolle di Cannara: una ricetta di Anna Moroni

Inizia una nuova settimana all’insegna delle ricette di Anna Moroni. Come si apre questa nuova puntata di Ricette all’Italiana? Si inizia oggi 26 ottobre 2020 con la ricetta della parmigiana di cipolle di Cannara, una scelta non casuale.

Oggi la puntata di Ricette all’Italiana ci porta alla scoperta dell’Umbria, in particolare del borgo di Cannara, terra nel cuore di Anna Moroni! Ed è proprio a un prodotto tipico di questa terra che si ispira la prima delle due ricette di oggi di Anna Moroni che vede la cipolla di Cannara protagonista!

Ma vediamo adesso come preparare la prima ricetta vista nella cucina di Ricette all’Italiana.

LA PARMIGIANA DI CIPOLLE DI CANNARA: UNA RICETTA DI ANNA MORONI

Iniziamo con la lista degli ingredienti trovate nell’immagine tutti i dettagli per preparare questa parmigiana di cipolle.

Per prima cosa partiamo con la preparazione del sugo. Useremo per questa parmigiana dei pomodori datterini. Un filo di olio in padella con il burro e poi mettiamo i nostri datterini tagliati. Uniamo dopo qualche minuto la passata di pomodoro. Lasciamo cuocere e aggiustiamo di sale e pepe. In una padella mettiamo olio e burro per le cipolle. Prendiamo le nostre cipolle tagliate a rondelle molto grandi. Le passiamo nella farina. Poi le friggiamo in padella. Mettiamo sulla carta assorbente.

Iniziamo la composizione della nostra parmigiana. Iniziamo quindi con uno strato di sugo e poi uno di cipolle. Andiamo avanti con i formaggi che abbiamo scelto per questa ricetta, usiamo la mozzarella per il ripieno e il parmigiano a scelta. Facciamo quindi diversi strati come si fa sempre con la parmigiana, con il sugo anche. Anche se non è previsto negli ingredienti mettiamo anche del peperoncino. Adesso mettiamo in forno a 180 anche 200 gradi, è tutto cotto per cui basteranno anche solo una quindicina di minuti.

Per completare una bella foglia di basilico fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.