Le lumachelle orvietane con la ricetta di Anna Moroni

Puntata dedicata alla meravigliosa Orvieto, quella di Ricette all’Italiana in onda il 27 ottobre 2020. Prosegue quindi il viaggio in Umbria e proseguono i consigli di Anna Moroni con le ricette tipiche di questa terra. Nella puntata di oggi la cuoca casalinga ha suggerito la ricetta delle lumachelle orvietane. Queste lumachelle sono una sorta di panini ripieni di pancetta e pecorino, per quello che riguarda la ricetta preparata da Anna Moroni.

Vediamo quindi passo passo come si prepara la ricetta vista oggi su Rete 4.

LA RUCETTA DELLE LUMACHELLE ORVIETANE DI ANNA MORONI

Pochi semplici ingredienti per questo piatto tipico di Orvieto davvero molto buono: 250 g di farina 0, 140 g di acqua, 12 g di lievito, 100 g di pancetta, 50 g di pecorino, 10 g di strutto, 10 g di olio, sale, pepe

Vediamo quindi come si preparano questi rustici tipici dell’Umbria con la ricetta di Anna Moroni. Iniziamo dall’impasto: prendiamo una ciotola e dentro mettiamo  la farina, l’acqua tiepida ( o anche a temperatura ambiente) in cui prima sciogliamo il lievito di birra, uniamo anche lo strutto, l’olio e il pecorino grattugiato. Non aggiungiamo il sale perchè questo genere di impasto è comunque abbastanza sapido. Impastiamo bene e lasciamo lievitare. Dobbiamo adesso far riposare il nostro panetto per almeno un’oretta. Ricordiamo che la lievitazione dipende sempre dalla temperatura che c’è in casa.

Riprendiamo il nostro impasto e poi aggiungiamo la pancetta. Uniamo quindi bene la pancetta all’impasto. Continuiamo a lavorare sul piano da lavoro. Lasciamo ancora lievitare per circa 40 minuti. Trasferiamo sulla spianatoia infarinata e formiamo le lumachelle; lo facciamo prendendo pezzi di impasto e formando dei bigoli che poi arrotoliamo a lumachelle e sistemiamo in una teglia antiaderente. Spennelliamo con olio e inforniamo  a forno sotto e sopra già caldo a 200° per circa 15 minuti.

La ricetta delle lumachelle di Anna Moroni è servita. Che ne pensate, ci piace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.